Tremosine piange Clara Pilotti Delaini

TREMOSINE - La comunità di Tremosine piange Clara Delaini Pilotti, autrice di innumerevoli ricerche e libri sulla storia del paese altogardesano e della sua gente.  Domani, sabato 6, l'ultimo saluto.

Avevamo incontrato Clara Delaini Pilotti nel febbraio del 2018, in occasione della mostra  «Il ‘900 a Tremosine. Volti e storie di vita», che aveva curato ed allestito (ne avevamo scritto qui). Una mostra straordinaria, che è stato il suo ultimo regalo alla sue gente.

La professoressa Clara Delaini Pilotti non era di Tremosine. Era arrivata qui da Torino, come insegnante di scuola media.

Presto imparò ad amare questo territorio e soprattutto la sua gente. Un amore  che era sfociato in innumerevoli ricerche e libri sulla storia, la cultura e le vicende tremosinesi.

Ha per esempio ricostruito la storia dell’emigrazione tremosinese nel libro “Tremosine: voci dall’America” e in altre ricerche.

“La sua figura – si legge sulla pagina Facebook del gemellaggio tra Tremosine e  North Adams, città Usa dove sono emigrati molti tremosinesi – è stata importantissima per raccogliere e ricucire le storie di entrambe le nostra comunità. Moltissime persone serberanno di Lei un personale e caro ricordo, i libri e le opere che ci ha lasciato insegneranno a tutti, anche negli anni a venire, a non dimenticare. Ciao Clara, ci mancherai tantissimo”. 

Clara Pilotti Delaini era nata il 19 giugno 1939. Se n’è andata ieri, giovedì 4 luglio 2019.

Sabato 6 luglio alle 16 gli amici daranno l’ultimo saluto a Clara partendo dalla sua casa di Secastello di Tremosine sul Garda.

L’immagine di Clara Delaini Pilotti sul pannello iniziale della mostra “Tremosine volti e storie di vita”.

 

I commenti sono chiusi.