L’intervento straordinario sulla condotta sublacuale

TOSCOLANO MADERNO - Venerdì 22 alle 18.30 a Toscolano un incontro di approfondimento organizzato da Acque Bresciane sullo stato delle condotte sub lacuali e sull'avanzamento dei lavori del collettore fognario.

In occasione della giornata mondiale dell’acqua, la società a cui è stata affidata la gestione del Servizio Idrico Integrato in Provincia di Brescia, Acque Bresciane, ha organizzato, in collaborazione con l’Università degli Studi di Brescia, un incontro di approfondimento sullo stato delle condotte sub lacuali e sullo stato di avanzamento dei lavori del collettore fognario.

Per l’incontro pubblico è stato scelto il titolo “L’impegno per la sicurezza del lago di Garda – l’intervento straordinario sulla condotta sub lacuale tra Toscolano Maderno e Torri del Benaco”.

Appuntamento venerdì 22 marzo alle 18.30, presso l’Auditorium Scuole Medie di via Tartaglia, 16 a Toscolano Maderno.

Sub della Drafinsub al lavoro sulla condotta.

 

Il programma:

ore 18,30 – Saluti istituzionali: Delia Maria Castellini Sindaco di Toscolano Maderno e Samuele Alghisi Presidente Provincia di Brescia

ore 18,45 – Relazioni Stato attuale del sistema di collettamento: Mario Giacomelli, vice direttore Acque Bresciane.

-L’impegno di Acque Bresciane sul Collettore e lo stato di avanzamento dei lavori (Graziano Falappa, Direttore dei lavori)

-Le ricerche dell’Università degli Studi di Brescia sullo stato di erosione della condotta sub lacuale (Roberta Pedrazzani, Università degli studi di Brescia)

-La vita del “cantiere” (Marco Vacchieri, Project manager DrafinSub s.r.l)

ore 19,45 – Conclusioni: Mario Bocchio, Consigliere di Amministrazione Acque Bresciane

Modera Massimo Lanzini (Giornale di Brescia)

 

I commenti sono chiusi.