A tu per tu con l’orso, come comportarsi?

0

ARCO – Martedì 12 aprile ad Arco un incontro pubblico per conoscere l’orso, le sue abitudini, i suoi comportamenti, e per imparare come comportarsi in montagna e cosa fare nel caso di un «incontro ravvicinato». 

L’orso non è un animale aggressivo, anche se la grossa mole e la forza fisica lo rendono potenzialmente capace di ferire o uccidere una persona; gli attacchi (rarissimi) non sono comunque mai il risultato di un comportamento predatorio, ma piuttosto di autodifesa.

Per questo è fondamentale conoscere le sue abitudini e il suo comportamento per evitare inutili rischi. Se ne parla martedì 12 aprile a Palazzo dei Panni con Claudio Groff del Servizio foreste e fauna della Provincia, relatore dell’incontro pubblico dal titolo «L’orso bruno in Trentino e sulle Alpi», per conoscere l’orso, le sue abitudini, i suoi comportamenti, e per imparare come comportarsi in montagna e cosa fare nel caso di un «incontro ravvicinato». L’inizio è alle ore 20.45.

In Italia, nelle Alpi e negli Appennini sono documentate tre aggressioni nei confronti dell’uomo negli ultimi 150 anni, avvenute in Trentino in contesti in cui uomo e orso si sono trovati, a sorpresa, a distanza ravvicinata. La prima, dell’agosto del 2014 sui versanti boschivi sopra Pinzolo, ad opera di un orsa accompagnata dai suoi cuccioli nei confronti di un raccoglitore di funghi; la seconda, a maggio 2015 sopra a Zambana, ad opera di un soggetto indeterminato nei confronti di un podista; e la terza, a giugno 2015 nei boschi di Cadine, ancora ad opera di una femmina accompagnata da cuccioli nei confronti di un podista con cane. Le persone coinvolte sono state ferite (in due casi leggermente, in un caso in modo serio) e condotte in ospedale per le cure necessarie.

Foto sopra: orsa con due cuccioli in Brenta meridionale, maggio 2015. La foto è di Massimo Vettorazzi per l’Archivio del Servizio foreste e fauna della Provincia autonoma di Trento. Qui sotto alcune immagini raccolte dal Servizio Foreste e fauna della Provincia autonoma di Trento.

[su_youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=bUWArcqhE2o”]

E’ stabile – attorno ai cinquanta esemplari – la popolazione di orsi bruni in Trentino, nel 2015: a fine anno erano sicuramente presenti sul territorio provinciale 23 adulti (8 maschi e 15 femmine), 14 giovani (10 maschi, 4 femmine) e 11 cuccioli (2 maschi, 2 femmine e 7 indeterminati).

orso in trentino
Indici della presenza dell’orso in Trentino.

Lascia una risposta