Imago o realtà. Fotografia protagonista a Sirmione

SIRMIONE – Da venerdì 26 a domenica 28 tre giorni di mostre e workshop con professionisti della fotografia. In esposizione "Omo Change" di Fausto Podavini, tra i vincitori del WordPress Photo 2018. Sabato 27 ottobre alle 18.30 premiazione IPIC e cena di gala.

Torna a Sirmione, presso l’Hotel Catullo, l’evento annuale dedicato alla fotografia internazionale di [email protected]

Tre giorni, dal 26 al 28 ottobre con un programma ricco di seminari ed eventi culturali legati al mondo della fotografia con incursioni mirate nell’alta enogastronomia, nella musica e nella poesia.

Guidati da professionisti del settore, i partecipanti potranno prendere parte a tre seminari: ”Progetti a lungo termine: dall’intimistico al documentario” a cura di Fausto Podavini, “La fotografia fluida, identità di un magazine in movimento” di Diego Orlando e “Un’autentica bugia. la fotografia, il falso, il vero” di Michele Smargiassi.

Un programma vario e completo, dalla fotografia documentarista all’approccio editoriale moderno presentato da tre professionisti di alto profilo. (dettaglio seminari)

 

Dal primo giorno, venerdì 26 ottobre, alle ore 18.00 esposizione di “Omo Change” di Fausto Podavini, tra i vincitori del WordPress Photo 2018.

Il lavoro iniziato nel 2011 e terminato nel 2017, racconta la costruzione della diga Gibe III sulla Valle dell’Omo in Etiopia, un intervento che sembra aver rotto l’equilibrio uomo-natura e premiato come miglior progetto a lungo termine del prestigioso premio internazionale.

Imago si chiuderà domenica 28 ottobre con la lettura del portfolio dei partecipanti

www.imagoatcatullo.it

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA COMPLETO

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI

 

IMAGO PHOTO INTERNATIONAL CONTEST

PREMIAZIONI SABATO 27 OTTOBRE E CENA DI GALA

Saranno sabato 27 ottobre alle 18.30 le premiazioni di IPIC – Imago Photo International Contest, uno degli eventi di punta di [email protected] Seguirà la cena di gala all’Hotel Catullo.

Il concorso fotografico, rivolto a fotografi professionisti e dilettanti provenienti da tutto il mondo quest’anno avrà una giuria formata da personalità di fama internazionale ed abbraccia tre diverse tematiche: Odi et Amo, Ritratto e Storytelling

I premi per ogni categoria saranno in denaro, 2000,00 euro per Odi et Amo e 1000,00 per ognuna delle altre due categorie.

https://ipic.imagoatcatullo.it

CLICCA QUI PER INFO E ISCRIZIONI

CLICCA QUI PER IL REGOLAMENTO

La Giuria che decreterà i vincitori sarà composta dal Presidente Paolo Pellegrin (Magnum) e dai 3 relatori di [email protected]:

PAOLO PELLEGRIN, presidente. Fotografo e punta di diamante della scuderia Magnum, è uno dei principali fotoreporter italiani nel mondo, collabora con testate del calibro di Newsweek, NewYork Times Magazine e ha vinto, fra gli altri, il Robert Capa Gold Medal, Eugene Smith Grant e 10 The World Press Photo.

MICHELE SMARGIASSI, giornalista e autore. Laureato a Bologna in giornalismo con una tesi sulla Storia della Fotografia è fra i membri del Centro Italiano per la fotografia. Ha svolto numerose inchieste giornalistiche per i principali quotidiani italiani, fra cui l’Unità e La Repubblica. Oggi cura il blog Fotocrazia di La Repubblica ed è autore di diversi scritti.

FAUSTO PODAVINI, fotografo romano specializzato nella fotografia di reportage. I suoi lavori hanno ottenuto riconoscimenti internazionali come The World Press Photo, Poy, Sony, Yves Rocher Grant e sono stati pubblicati da importanti riviste internazionali, tra le quali LeVie-LeMonde, GEO ES, Stern, Internazionale e National Geographic.

DIEGO ORLANDO, vive e lavora a Venezia, è un fotografo indipendente e Photoeditor di BurnMagazine dal 2010. Ha collaborato, tra gli altri, con il Toscana Photographic Workshop ed è l’ideatore del Winephoto contest. Ha pubblicato inoltre su National Geographic Italia e Qui Touring.

 

[themoneytizer id=”16862-1″]

[themoneytizer id=”16862-16″]

I commenti sono chiusi.