La cucina degli avanzi: dimostrazione dei ragazzi dell’alberghiero

RIVA DEL GARDA - Nell'ambito della 43ª edizione di Expo Riva Hotel (3-6 febbraio), la Comunità di Valle Alto Garda e Ledro presenterà un progetto per la prevenzione e riduzione dei rifiuti alimentari.

Poiché uno dei fenomeni che incidono sensibilmente sulla quantità di rifiuti prodotti riguarda in particolare lo spreco alimentare, la Comunità Alto Garda e Ledro, con lo scopo di rendere più consapevoli dei propri consumi e sprechi sia gli operatori del settore sia i consumatori, organizza, in collaborazione con il Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Riva del Garda e l’Associazione Cuochi Trentini, un evento dimostrativo sul tema della “Cucina degli avanzi”.

Martedì 5 febbraio alle ore 15 allo stand dell’associazione (padiglione C1, stand G10) alcuni studenti dell’istituto alberghiero, con il supporto dei propri insegnanti, si cimenteranno nella preparazione di alcune ricette, appositamente studiate per l’occasione, riciclando gli avanzi alimentari in maniera gustosa e originale, e offrendo spunti interessanti per una cucina sostenibile.

Allo stand della Comunità (padiglione B3, stand A02) verrà poi illustrato il progetto della Provincia autonoma di Trento per la sostenibilità ambientale del comparto ristorativo denominato “Ecoristorazione Trentino, che mira a incrementare e a evidenziare la qualità ambientale della ristorazione trentina, assegnando un marchio a quanti dimostrano di attuare azioni per la riduzione del loro impatto sull’ambiente.

Saranno inoltre veicolate informazioni per una migliore gestione dei rifiuti e per la tutela del decoro ambientale mediante la presentazione di un video esplicativo sulla corretta gestione dei rifiuti ingombranti, allo scopo di sensibilizzare l’utenza a un corretto conferimento nei centri di raccolta e di disincentivarne gli abbandoni sul territorio.

 

I commenti sono chiusi.