Italianissima, apertura serale straordinaria per i commercianti di Salò

SALÒ - Al MuSa un’iniziativa dedicata a tutti gli esercenti di Salò. Martedì 15 per loro una suggestiva visita guidata serale per poter apprezzare i contenuti artistici dell’esposizione Italianissima.

Dal MuSa un’iniziativa dedicata a tutti gli esercenti della città di Salò.

“Intendiamo infatti invitare tutti i commercianti – fanno sapere dal MuSa – a partecipare all’apertura serale che avverrà il prossimo martedì 15 maggio dalle ore 19:30 alle ore 21, durante la quale saranno accompagnati in una suggestiva visita guidata per poter apprezzare al meglio i contenuti artistici dell’esposizione Italianissima”.

L’evento consiste nell’accesso gratuito alla mostra (max 2 persone per attività commerciale) e nella relativa visita guidata, con il proposito di incentivare la già avviata collaborazione tra i negozianti locali e il MuSa, “perché riteniamo – dicono al museo – questa sinergia fondamentale per la buona riuscita di tale manifestazione”.

Le adesioni dovranno pervenire entro domenica 13 maggio alla mail [email protected] oppure al telefono 0365 20553.

[themoneytizer id=”16862-1″]

 

La sezione “Natura viva”.

 

Italianissima sarà visitabile al MuSa fino al 9 dicembre. E’ un appassionante percorso costituito da oltre 80 opere di artisti del ‘900.

Italianissima” è un progetto di Contemplazioni – a cura di Giovanni Lettini, Stefano Morelli e Sara Pallavicini – realizzato in collaborazione con il Museo Novecento di Firenze, una prestigiosa realtà museale ideata del critico Carlo Ludovico Ragghianti in risposta alla catastrofica alluvione che stravolse Firenze nel 1966.

“Italianissima” si configura come un cammino controcorrente nell’arte italiana del ‘900: protagonista indiscussa è la raccolta di opere donate al Museo Novecento da Alberto della Ragione, mecenate e collezionista che decise di acquistare opere di artisti contemporanei per “non passare ad occhi chiusi tra l’arte del suo tempo, ma di dare all’opera dell’artista vivente il legittimo conforto di una tempestiva comprensione”, per la prima volta in mostra fuori dalla sede fiorentina.

Il percorso espositivo – coloratissimo e di grande impatto grazie al dialogo con i colori delle opere e ai giochi di tono delle resine, donate al MuSa dallo sponsor Gobbetto, utilizzate per dipingere letteralmente gli ambienti espositivi – è diviso in otto sezioni.

“Donne sedute”, Giuseppe Santomaso, 1941, olio su tela.

 

Orari mostra

Aperto tutti i giorni dal lunedì alla domenica

Dalle ore 10:00 alle ore 19:00 (nei mesi di aprile, maggio, ottobre, novembre e dicembre)

Dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (nei mesi giugno, luglio, agosto e settembre)

La biglietteria chiude un’ora prima (ultimo ingresso)

Prezzi 

Ingresso intero 14,00 €; ingresso ridotto 11,00 € (studenti universitari, over 65 anni, cittadini salodiani residenti); ingresso ridotto ragazzi (dai 7 ai 18 anni) 7,00 €; omaggio disabili, minori fino ai 6 anni non compiuti, tesserati ICOM, guide turistiche).

Informazioni e prenotazioni: www.ticket24ore.it; biglietteria Musa Salò 0365.20553; sito www.mostraitalianissima.it

La sezione “Ora et labora”.

 

[themoneytizer id=”16862-16″]

 

I commenti sono chiusi.