Teatro d’inverno, risate e dialetto a Lonato

LONATO - Cinque sabato di spettacoli a ingresso libero, dal 26 gennaio al Teatro Italia. Dopo la Fiera di Lonato, un altro nuovo sipario è pronto ad alzarsi nel comune lonatese. Tocca alla rassegna “Teatro d’inverno”.

Cinque sabato all’insegna del teatro dialettale, e non solo, con le compagnie del territorio. Dal 26 gennaio, prima data della rassegna, fino al 2 marzo ogni sabato sera alle 20.30 il Teatro Italia in via Antiche mura 2 ospiterà le commedie a ingresso libero che, con le loro sfaccettature comiche o tragicomiche, aiuteranno il pubblico a trascorrere qualche ora lieta tra sane risate e qualche spunto di riflessione.

L’iniziativa è come sempre curata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lonato e l’assessore e vicesindaco Nicola Bianchi commenta a riguardo: «Sono felice di proporre anche quest’anno questa bella iniziativa che è ormai una consolidata e apprezzata tradizione lonatese. Sono certo che i numerosi appassionati assisteranno a una rassegna teatrale di sicuro divertimento nel segno del nostro dialetto e delle nostre tradizioni. Ringrazio la Parrocchia di Lonato e i volontari dell’oratorio per la consueta disponibilità. Ricordo che l’ingresso è gratuito e che le eventuali offerte spontanee degli spettatori verranno devolute interamente alla Parrocchia, che lo scorso anno ha sostenuto un grande sforzo economico per ristrutturare e ammodernare il nostro centro ricreativo rendendolo sempre più gradevole e accogliente».

Il primo appuntamento è in programma il 26 gennaio con La Compagnia de Riultèla (nella foto sopra) e la commedia dialettale di Velise Bonfante “El quàder söl solér”.

 

IL PROGRAMMA:

sabato 26 gennaio 2019 – ore 20.30 – La Compagnia de Riultèla – “El quàder söl solér”

“Il bel tacer – non fu mai scritto”, recita un vecchio adagio… Callisto che dopo quarant’anni di lavoro in fabbrica ha dato una svolta alla sua vita andando in pensione, lo scoprirà presto a sue spese. Sognato da tempo, il primo giorno di pensione è un evento importante, soprattutto se attorniato come lui da una famiglia numerosa e rumorosa. E il quadro sul solaio?  Quello è tutto da scoprire.

sabato 2 febbraio 2019 – ore 20.30 – Il nodo – “Lui, lei e l’altro”

Tra Hermance ed il marito Alfonso le cose non vanno come dovrebbero. Lui è distratto, lei è insoddisfatta e si consola tra le braccia di un altro, il caro amico di famiglia Ernesto. Quanto a lungo riusciranno a mantenere il segreto? Scappatelle ed equivoci, baci rubati e ricatti: le storie amorose di coppie più o meno ufficiali si intrecciano e si ingarbugliano in una commedia brillante che si prende gioco dei tradimenti e delle trasgressioni presenti all’interno di un classico matrimonio borghese dei primi del Novecento.

sabato 16 febbraio 2019 – ore 20.30 – La Compagnia Instabile – “El cafè de la Paloma”

Come si fa a far scorrere il tempo quando ci si trova rinchiuse in una prigione? Di certo non si può uscire per fare compere o prendere un caffè con le amiche! Semplice la soluzione: si fanno scherzi alle altre carcerate oppure ci si trova per fare quattro chiacchiere in compagnia. Ma quando anche questo non basta più? Ecco che la Gein trova la soluzione, perciò non rimane altro che convincere le altre compagne di sventura ad aiutarla nel suo folle piano. Ma sarà questa la soluzione giusta? Oppure si ritorcerà contro le nostre intrepide eroine? …E la Paloma avrà preparato il suo caffè?

sabato 23 febbraio 2019 – ore 20.30 – ‘na Scarpa e ‘n Söpèl – “Pa’ e portogai”

Commedia brillante in due atti, che racconta la storia di due carcerati e del loro mondo, un mondo poco conosciuto che presenta tante sfaccettature comiche ed esilaranti.

sabato 2 marzo 2019 – ore 20.30 – I Novagliesi – “Che fadiga per iga en cóp söl có”

Per ottenere la sospirata casa popolare è necessario raggiungere un punteggio, e allora Ugo e Rina, consigliati da un amico, mettono in atto delle strategie, decidono quindi di riprendere la nonna dalla casa di riposo e smettono di pagare l’affitto. Ma non tutto va per il verso giusto e il tanto sospirato alloggio sarà finalmente assegnato…. Ma a chi? Tra fidanzamenti nascosti, vecchi corteggiamenti che rifioriscono… Una vicenda che potrebbe vedere come protagonisti chiunque!

 

I commenti sono chiusi.