Alla scoperta della polenta tipica del Garda bresciano

DESENZANO - È autunno, ormai quasi inverno, e tra i piatti tipici della stagione, soprattutto del Nord Italia, spicca la polenta. Al Ristorante Desenzanino una serata degustazione per riscoprire la Polenta del Garda bresciano abbinata a vini della Cantina Noventa.

La polenta è un piatto povero, caratteristico della cucina bresciana, un tempo considerato “il cibo dei poveri” perché costava poco, oggi riscoperta per i suoi effetti benefici: la polenta aiuta infatti a eliminare il grasso dal sangue, a tonificare il fegato, regola la glicemia e contribuisce alla rigenerazione dei muscoli.

È  preparata con farina di mais o di grano saraceno (nella versione Taragna) con acqua e sale, ma capace di dare un senso di sazietà, seppure non nutra.

Nella cucina moderna si sposa con diversi piatti:  ragù, brasati, spezzatini, arrosti, spiedo, grigliate, salsicce ma si abbina bene anche ai formaggi, come il gorgonzola, la ricotta col miele o la mostarda, i legumi e i semi. Insomma la polenta diventa un piatto completo e nutriente, che promette di sgrassare il sangue e i tessuti dopo un pasto abbondante, con un buon effetto depurativo.

Non tutta la polenta però è uguale: qui parliamo di quella del Garda e De.Co, protagonista di una serata degustazione dedicata appunto alla Polenta tipica del Garda Bresciano, preparata solo con farina De.Co. (Denominazione comunale d’origine) del Mulino di Bedizzole.

La macina in pietra del mulino di Bedizzole.

 

Il prossimo venerdì 14 dicembre dalle 20.00, il Ristorante Desenzanino di Desenzano del Garda – gestito dalla Cooperativa sociale La Cascina – organizza una serata degustazione della Polenta del Garda bresciano abbinata a vini della Cantina Noventa di Botticino.

Un menu molto appetitoso, dove protagonista sarà appunto la polenta, con vari antipasti, la versione Taragna e integrale con Goulash (lo spezzatino) per concludere con una dolce frolla al profumo di cannella. Una serata per riscoprire e apprezzare la polenta autoctona, nei suoi più sfiziosi abbinamenti, e gustare un prodotto del nostro territorio, spendendo solo 25 euro a persona (bevande incluse).

L’azienda Noventa produce vini rossi di ottima qualità praticando la bioviticoltura tra Botticino e la Valverde.

 

Info e prenotazioni per la cena-evento del 14 dicembre: Ristorante Desenzanino  tel. 030 9128096 (da giovedì a lunedì), [email protected].

Come realizzare la tipica polenta del Garda bresciano? Per realizzare una buona polenta per circa 5 persone occorrono 500 g di farina della Polenta tipica del Garda bresciano, due litri abbondanti di acqua e due cucchiai di sale grosso e, a piacere, un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Versare la farina a pioggia, agitandola bene con la frusta, quindi cuocere a fuoco moderato per 60 minuti, mescolando di tanto in tanto. L’acqua va calibrata in base alla consistenza della polenta desiderata e al metodo di cottura: se si mescola a mano basteranno due litri, ma se si usa il paiolo elettrico conviene abbondare a 2,5 l.

La Cooperativa “Farine tipiche del lago di Garda”. Questa cooperativa è nata nel 2009 da un gruppo di imprenditori agricoli di Bedizzole e dintorni, grazie al supporto del Comune bedizzolese che ha dato loro la possibilità di utilizzare in locazione un fabbricato storico ristrutturato, produce principalmente farine per polenta. Al Mulino di Bedizzole viene macinata a pietra granella di mais integrale, selezionata nel rispetto della tradizione molitoria bresciana. Si tratta di un prodotto autoctono al 100%: il granoturco proviene solo dalle coline moreniche del Garda.

La sala del ristorante Desenzanino.

 

La Cooperativa sociale La Cascina. Nata nel 1990, la cooperativa sociale La Cascina si occupa dell’inserimento lavorativo di persone portatrici i handicap psico-fisico. È operativa in vari ambiti e servizi: gestisce il ristorante pizzeria Desenzanino e il centro balneare Desenzanino, si occupa della custodia dei cimiteri, di gestione del verde pubblico e di altri servizi come l’allestimento dei palchi e degli spazi per le manifestazioni. I valori che ne stanno alla base sono: il servizio, la solidarietà, la funzione sociale, la mutualità, la democrazia e la partecipazione, pur operando all’interno delle regole di mercato.

Ristorante Desenzanino, Lungolago Cesare Battisti 1, Desenzano del Garda (Bs) – WEB: www.desenzanino.eu – FB: Ristorante Pizzeria Desenzanino

 

I commenti sono chiusi.