Expo Riva Hotel raccoglie le eccellenze del sistema turistico italiano

ROVA DEL GARDA – Presentata a Trento la 43esima Expo Riva Hotel, la più completa fiera italiana dedicata al settore dell’ospitalità e della ristorazione, in programma da domenica 3 a mercoledì 6 febbraio al Quartiere Fieristico di Riva.

Il mercato turistico chiede sempre maggiore qualità. Iniziative quali Expo Riva Hotel concorrono ad innalzare l’offerta turistica e a qualificare il settore della ristorazione in Trentino”. Con queste parole, l’assessore provinciale alla promozione e al turismo, Roberto Failoni, ha presentato l’edizione numero 43 di Expo Riva Hotel, patrocinata da Federalberghi e Federturismo Confindustria.

La più completa fiera italiana dedicata al settore dell’ospitalità e della ristorazione in Italia si terrà dal 3 al 6 febbraio prossimi presso il polo fieristico di Riva del Garda.

Molte le novità presentate oggi nel corso della conferenza stampa, a cui hanno partecipato anche il presidente di Riva del Garda Fierecongressi, Roberto Pellegrini, e la responsabile area fiere Carla Costa. Tra tutte c’è Expo Riva Hotel Academy, che con oltre 100 appuntamenti appare sempre più orientata verso la formazione (“a 360° e itinerante”), la gestione delle strutture alberghiere e la comunicazione moderna delle eccellenze, superando il concetto tradizionale di esposizione.

Expo Riva Hotel è la fiera dell’ospitalità e della ristorazione, sviluppata nel secondo distretto turistico d’Italia. Il Garda Trentino registra annualmente oltre 3,5 milioni di presenze a fronte di 22 milioni di presenze dell’intero lago di Garda. “Si tratta quindi – ha sottolineato l’assessore provinciale alla promozione e al turismo, Roberto Failoni – di un evento che è nato in un distretto turistico, quello del Garda, fondamentale per l’economia del Trentino e punto di riferimento, per qualità dei servizi e offerta, per tutto il comparto italiano”.

Per quanto riguarda le eccellenze, il presidente Roberto Pellegrini ha sottolineato come il pacchetto Academy rappresenta il trait d’union che mancava al settore Horeca (Hotellerie, Restaurant, Caffè): “Il mercato, gli operatori e le frontiere dell’ospitalità più innovative possono oggi comunicare agevolmente grazie a iniziative come questa, capaci di combinare esposizione, formazione e network”.

La conferenza stampa di presentazione.

 

I numeri di Expo Riva Hotel . La fiera di Riva del Garda ha ospitato nelle scorse edizioni oltre 27 mila visitatori, con un trend positivo che dura da anni: di questi 20 mila sono operatori professionali, provenienti soprattutto dal Nord Italia e con una buona rappresentanza dalle regioni del Sud Italia. Questi appartengono per circa il 50% al settore dei bar e della ristorazione, mentre il 34% ad hotel e strutture extra alberghiere. Le ultime edizioni hanno registrano un crescente numero di operatori del settore del wellness (8%).

L’edizione 2019 vedrà 520 espositori da 11 Regioni italiane che potranno contare su spazi per 39 mila metri quadrati suddivisi in 8 padiglioni. Il record di espositori va al Trentino. Expo Riva Hotel fa segnare con il 38% uno tra i maggiori tassi di ritorno degli espositori.

I temi di Expo Riva Hotel. Sono quattro i temi che caratterizzano Expo Riva Hotel e rispondono alle esigenze del settore. La sezione “Indoor & Outdoor Contract” propone le ultime novità per quanto riguarda arredo ed accessori per interno ed esterno, arredo bagno, forniture tessili, tappezzerie e moquette, arredo ed accessori per la tavola, tecnologie e sistemi informatici, articoli cortesia. “Food & Equipment” raccoglie prodotti alimentari e materie prime per la ristorazione professionale, prodotti per gelateria e pasticceria, attrezzature e grandi impianti, blocchi cucina, prodotti e macchinari per la detergenza, mentre l’area “Coffee & Beverage” espone caffè, the, infusi, acque minerali, succhi di frutta, bevande analcoliche, birre industriali, birre artigianali, vini, distillati, liquori. Ultima, ma non per importanza, ritorna l’area “Eco Wellness & Technology”, con le soluzioni per la sostenibilità e il risparmio energetico, attrezzature e prodotti per centri benessere, sistemi e tecnologie per hotel e ristoranti.

 

L’Accademia dell’eccellenza. Il programma della 23 edizione di Expo Riva Hotel conta oltre 100 appuntamenti nell’ambito dell’iniziativa Expo Riva Hotel Academy, divisa su tre settori Riva Planet Mixology (aera espositiva dedicata ai cocktail da bar), Hotel Management dedicato alle nuove tendenze e alla formazione specializzata per migliorare la definizione e la gestione del business Hotel, e SoloBirra dei mastri birrai, con le loro speciali birre artigianali, degustazioni e incontri con aziende e produttori. Nell’ambito di Hotel management si proporranno nelle giornate di domenica, lunedì e martedì una cinquantina di incontri formativi business-to-business su tematiche che spaziano dal web marketing al revenue management, dalla gestione dei big data al design e alle ristrutturazioni alberghiere. In occasione della 43esima Expo Riva Hotel sono 42 i birrifici che esporranno all’interno dell’area, 253 le birre iscritte al concorso tecnico Solobirra 2019 e 166 le etichette in gara per Best Label, il nuovo contest dedicato al packaging brassicolo. A confermare la validità dell’iniziativa nel 2019 saranno presenti due pionieri del calibro di Teo Musso e Agostino Arioli.

Le novità 2019. In linea con i trend che stanno rivoluzionando il mercato, Expo Riva Hotel esordirà nel 2019 con l’evento dal titolo “Hospitality Vision”, il convegno che introduce e nuove frontiere dell’ospitalità. Tendenze, format e concept innovativi saranno protagonisti di questo appuntamento all’interno del quale i nuovi modelli di hotellerie (come gli student hotel, i design hotel low cost e le strutture che coniugano accoglienza e coworking) verranno analizzati attraverso case history di successo.

 

A presentare le esperienze delle prime strutture che hanno creduto e investito nelle potenzialità dell’industria 4.0, ci saranno i professionisti che fanno capo a Wood Beton, NH Hotel Group, Marriott, REbuild Italia e Rizoma Architetture: realtà internazionali che hanno fatto dell’innovazione, la chiave del loro successo.

L’area tematica Indoor&Outdoor Contract conta su 5 metri metri quadrati di preview e allestimenti, all’interno dei quali i visitatori potranno trovare proposte di arredo classiche e contemporanee, caratterizzate da materiali ricercati e all’avanguardia: “Una selezione di oltre 150 aziende specializzate in contract alberghiero, capaci con la loro qualità e professionalità di rappresentare l’intera filiera del design Made in Italy”, come ha spiegato la responsabile area fiere, Carla Costa.

Inoltre, Expo Riva Hotel si conferma l’appuntamento annuale fisso per progettisti, architetti, interior designer e operatori del settore, perché rappresenta la piattaforma espositiva per migliaia di aziende e operatori in cerca della propria visual identity.

Tutte le info su: exporivahotel.it

 

I commenti sono chiusi.