Navigarda, in vigore l’orario primaverile

LAGO DI GARDA - Da oggi, lunedì 1° aprile, entra in vigore l'orario primaverile della Navigazione Lago di Garda, che durerà fino al 31 maggio, per essere poi sostituito da un più intenso programma estivo. Nel 2018 oltre 2,5 milioni di passeggeri.

Per i mesi di aprile e maggio resta invariato il numero dei servizi rispetto all’orario 2018 e si prevedono numerose intensificazioni in occasione del lungo periodo di festività di fine aprile.

E’ possibile usufruire di collegamenti longitudinali giornalieri fra Desenzano-Peschiera- Riva e viceversa mentre un cospicuo numero di battelli assicurerà una rete completa di collegamenti tra tutte le località turistiche del lago con corse circolari nell’alto e nel basso lago.

Viene riconfermato anche il servizio di trasporto autoveicoli tra Maderno e Torri, con frequenze fino a 28 corse giornaliere e riprendono i collegamenti effettuati con aliscafi e catamarani che consentono spostamenti rapidi tra un paese e l’altro, con numerosi collegamenti giornalieri.

Anche per il 2019 è stata rinnovata l’iniziativa promozionale “Conosci il tuo lago”, che grazie agli accordi stipulati con le Amministrazioni Comunali dei paesi che si affacciano sul lago di Garda, prevede riduzioni tariffarie per tutti i residenti quale stimolo a conoscere meglio e a valorizzare il proprio territorio.

Proseguono inoltre le iniziative in collaborazione con le principali strutture turistiche (parchi di divertimento, musei, funivia) e con le Associazioni albergatori del lago. “Si è certi in tal modo – dicono a Navigarda – di poter offrire un servizio di trasporto pubblico in grado di soddisfare al meglio le richieste del turismo gardesano”.

La motonave Andromeda.

“Siamo convinti – afferma il Direttore di Esercizio della Navigazione Lago di Garda ing. Piunti – che il servizio di navigazione di linea rappresenti una risorsa importante per il territorio – sia in termini di decongestionamento del traffico sia di coesione dell’intero sistema Lago di Garda – ed i numeri ne danno conferma: nella scorsa stagione oltre 2.500.000 sono stati i viaggiatori trasportati e 100.000 gli autoveicoli; anche il numero di passeggeri con bici al seguito è in costante crescita e nel 2018 ha registrato 50.000 transiti. A questi dati vanno aggiunti gli oltre 8.000 passeggeri a mobilità ridotta, con altrettanti accompagnatori, che testimoniano quanto la Gestione Governativa Laghi stia facendo anche in tema di mobilità accessibile”.

“Siamo orgogliosi – continua Piunti – dei risultati raggiunti l’anno scorso e stiamo continuando a lavorare con entusiasmo e determinazione perché i numeri del 2018 siano riconfermati e incrementati e perché possa essere offerto un servizio di trasporto di qualità un ulteriore miglioramento del servizio a favore di tutti coloro che trascorreranno piacevoli giornate nella splendida cornice del lago di Garda, ammirandone i paesaggi da punti di vista suggestivi che si possono apprezzare solo vedendo il lago dal lago”.

 

Per tutte le informazioni inerenti il servizio ci si può rivolgere a: Navigazione Lago di Garda – Direzione di Esercizio telefono 030-9149511 – telefax 030-9149520 – numero verde 800-551801 – www.navigazionelaghi.it – e-mail: [email protected]

 

I commenti sono chiusi.