La Rocca di Manerba da una visuale insolita

0

MANERBA – L’Associazione culturale Valtenesi organizza, domenica 27 luglio dalle 17 alle 19, una visita guidata alla Rocca di Manerba. E’ l’occasione per scoprire questa porzione di territorio da un’angolazione inusuale.

La partenza è prevista da Porto Torchio alle 17 (info: 339.6137247).  Potrete così ammirare dal lago le falesie del Parco archeologico naturalistico della Rocca di Manerba. La visita in battello rimanda poi ad un’escursione in loco.

Al Parco troverete un museo con un percorso espositivo su due livelli che valorizza le realtà archeologiche e gli aspetti paesaggistici e naturalistici del territorio di Manerba e costituisce l’ingresso al percorso archeologico e naturalistico esterno.

Prima di visitare la struttura consigliamo di dare un’occhiata al sito Internet del parco, dove troverete le informazioni di servizio necessarie. C’è anche un breve trailer con le ricostruzioni in 3D della aree archeologiche. Vedrete le simulazioni delle fortificazioni che nel corso dei secoli si presume siano state costruite sulla sommità della Rocca.

Sarà una simpatica anticipazione di quanto potrete scoprire nel museo, dove, seguendo pannelli esplicativi e didattici bilingui (italiano e inglese), scoprirete i contesti insediativi nel territorio di Manerba: il sito pluristratificato della Rocca e del Sasso, occupato dall’uomo dal periodo mesolitico (8000-5000 a.C.) al XVI secolo della nostra era; quello della Pieve di Santa Maria, dove, sui resti di una villa romana affacciata sul lago, sorsero dapprima strutture abitative altomedievali e poi l’edificio religioso, con le sue varie fasi; infine, quello di località S. Sivino, sulle rive del lago, con resti di un abitato palafitticolo dell’Età del Bronzo che fa parte del patrimonio mondiale Unesco.

Info qui

museo rocca manerba
L’ingresso al museo del Parco archeologico della Rocca di Manerba
museo rocca manerba
Museo della Rocca di Manerba: punte di freccia. L’esposizione allinea reperti dei contesti insediativi indagati nel sito della Rocca e del Sasso, occupato dall’uomo dal periodo mesolitico (8000-5000 a.C.) al XVI secolo della nostra era.
rocca manerba
La croce sulla sommità della Rocca di Manerba
rocca manerba
Veduta dalla croce della Rocca

Lascia una risposta