Si abbassa la torre Rai del Monte Brione

RIVA DEL GARDA - Per ridurre l’impatto ambientale nel biotopo del Monte Brione il Comune ha chiesto alla Rai di abbassare l'altezza della torre di trasmissione. L'intervento, iniziato il 18 febbraio, comporterà nell'ultima settimana di lavori (dal 4 all’8 marzo) la possibilità di brevi interruzioni di servizio.

Inoltre in alcune zone circoscritte potranno verificarsi temporanei problemi di ricezione.

Una volta concluso l’intervento la distribuzione del segnale sul territorio subirà delle modifiche rispetto alla situazione ante lavori e in casi isolati si potrebbero riscontrare problemi di ricezione dovuti ai singoli impianti d’antenna non ottimizzati per la nuova configurazione. In questi casi sarà necessario contattare un professionista che riconfiguri l’impianto.

La torre sarà abbassata di 20 metri, passando da 90 a 70 metri circa. Si tratta della massima riduzione possibile: dalle indagini tecniche effettuate, infatti, è emerso che un abbassamento ulteriore causerebbe per tutti i residenti serviti dall’impianto, circa 25 mila, gravi difficoltà di ricezione del servizio pubblico radiotelevisivo.

La richiesta alla Rai è stata formulata in sede di rinnovo della concessione con cui il Comune concede l’utilizzo dell’area su cui sorge la torre.

 

I commenti sono chiusi.