Opere contro gli allagamenti sulla Gardesana. Si lavora di notte

GARDONE - Al via l'ultima tranche del progetto per lo smaltimento delle acque piovane a Gardone. Per ora nessuna limitazione del traffico sulla Gardesana: si lavora sul marciapiede. La settimana prossima previsto un senso unico alternato, ma solo di notte.

A partire da oggi, lunedì 25, verrà dato corso alla prima fase dei lavori di posa della condotta fognaria lungo corso Zanardelli, la 45 bis, nella zona del Grand Hotel Gardone. Si tratta di opere realizzate dal Comune di Gardone Riviera, necessarie per risolvere i noti problemi di allagamento della sede stradale della 45 bis che , ad ogni acquazzone, affliggono il tratto gardonese (le fotografie si riferiscono alla scorsa estate).

I lavori di scavo e posa della tubazione in questa prima fase interesseranno la zona dei posti auto antistanti il Grand Hotel Gardone, e non la sede stradale. Questa settimana, dunque, la Gardesana resterà aperta senza limitazioni.

La prossima settimana, dal 1° aprile, sarà necessario effettuare uno scavo sulla sede stradale per posare la tubatura in attraversamento della 45 bis.

I lavori sulla Gardesana saranno comunque eseguiti nelle ore notturne (probabilmente dalle 20 alle 6). Si renderà necessario, indicativamente per tre notti, istituire un senso unico alternato.

“Questo – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Elio Armellini – per ridurre al minimo i disagi per i gardonesi, gli utenti della strada e gli operatori turistici. La prima settimana di aprile il cantiere sarà poi smobilitato e i lavori di collegamento con il tratto di tubatura già posato in vicolo Ars saranno eseguiti a stagione turistica terminata”.

Bomba d’acqua: ecco come si presentava, la mattina di martedì 12 giugno 2018, la Gardesana a Gardone Riviera.

“Si tratta – conclude Armellini – dell’ultimo intervento di un progetto di regimazione delle acque piovane che abbiamo avviato all’inizio del mandato, che ha previsto la realizzazione di una vasca di laminazione in via Trieste, la sostituzione delle tubature in vicolo Ars e altri interventi i sistemazione idraulica. L’intervento – che sarà efficace al 100% a lavori finiti, il prossimo autunno – dovrà risolvere finalmente l’annoso problema degli allagamenti sulla Gardesana e in altre zone del paese”

 

I commenti sono chiusi.