Salò, boom di prestiti e utenti per la nuova biblioteca

SALO’ - Dati oltre le più rosee previsioni per la nuova sede della biblioteca salodiana nel Salòtto della Cultura. I prestiti registrano un incremento del 90%.

I risultati del primo trimestre 2019, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, hanno registrato un incremento straordinario del 90%. I prestiti furono 4.066 l’anno scorso, sono stati 7.700 a fine marzo.

“Oltre al numero dei prestiti – dice il presidente della biblioteca Marcello Cobelli – sono cresciute in modo esponenziale le presenze, soprattutto di giovani studenti che utilizzano gli spazi messi a disposizione per studiare, confermando così che la nuova sede ha risposto anche ad un bisogno dei ragazzi che da tempo attendevano dei locali adeguati. La soddisfazione è ancora maggiore se si considerano le attività che quotidianamente si svolgono nei nuovi spazi, dalle presentazioni di libri, ai corsi, alle mostre”.

Marcello Cobelli.

 

“A poco più di tre mesi dall’inaugurazione – continua Cobelli – possiamo tranquillamente affermare che la scommessa della nuova biblioteca è stata senz’altro vinta, con la soddisfazione dei tanti cittadini che ogni giorno la visitano anche solo per passare alcuni momenti di relax tra i libri, magari seduti nei salottini o sorseggiando un caffè”.

Tra le prossime iniziative della biblioteca ricordiamo il concorso di poesia e letteratura “Raccontami la bellezza” in collaborazione con il Club Soroptimist Salò Alto Garda Bresciano, rivolto alle scuole elementari e medie, che vedrà la premiazione dei vincitori nel mese di maggio, una nuova edizione della notte in biblioteca questa volta per adulti, oltre alle numerose presentazioni di libri e incontri già in programma.

L’ingresso del nuovo palazzo della cultura di Salò.

 

I commenti sono chiusi.