Riva del Garda, Ztl chiusa ai pullman

RIVA DEL GARDA - Si sta modificando in questi giorni la segnaletica che recepisce quanto disposto da una ordinanza del sindaco che, per ragioni di sicurezza e per evitare disagi alla circolazione, dispone il divieto di accesso dei pullman alla Zona a traffico limitato.

La regolamentazione della circolazione all’interno della Ztl è stabilita con ordinanza del 2016, modificata nel 2017, con cui si estende la calmierazione del traffico anche al tratto est di viale San Francesco, in seguito alla realizzazione del nuovo arredo urbano.

Nell’adattamento della regole di accesso alla Ztl al nuovo sistema di controllo elettronico degli accessi (noto come “varchi elettronici”), voluto per garantire il rispetto della regolamentazione a tutela della vivibilità e della sicurezza, si era tenuto conto delle esigenze delle numerose attività ricettive presenti nella Ztl, stabilendo per la categoria dei “clienti delle strutture ricettive” la disciplina per il transito e per il rilascio di permessi temporanei di transito, così da consentire il carico e lo scarico dei bagagli, nonché per il transito di pullman turistici che accompagnano i clienti all’interno della Ztl.

Il primo periodo di applicazione della regolamentazione ha evidenziato come il transito in Ztl di pullman comporti disagi alla circolazione e problemi di sicurezza per l’utenza pedonale e ciclabile, vista anche la presenza di plateatici nelle vie di ingresso alla parte centrale della città.

Da qui la scelta dell’Amministrazione di consentire l’accesso dei clienti delle attività ricettive solo con veicoli di dimensioni minori, escludendo l’utilizzo dei pullman (precisamente dei “veicoli destinati al trasporto di persone con più di nove posti compreso quello del conducente”).

I pullman che accompagno i turisti possono fermarsi nelle immediate vicinanze della Ztl, utilizzando gli stalli dedicati, appositamente istituiti qualche anno fa sulla via Filzi, e quello nel parcheggio di piazza Catena.

Il centro storico di Riva del Garda.

 

I commenti sono chiusi.