Calcio: azzurri con il gardesano Dorizzi terzi al World Transplant Games

LAZISE - Nuova medaglia per Daniele Dorizzi che sta partecipando a Newcastle, in Inghilterra, al World Transplant Games, la gara sportiva internazionale fra atleti trapiantati di organi.

La squadra italiana di calcio ha raggiunto il podio conquistando la medaglia di bronzo, quindi la terza posizione, dopo l’Olanda con l’argento ed i padroni di casa dell’Inghilterra con l’oro.

Sei squadre partecipanti, con formazioni composte da sei giocatori. In tutto gli azzurri erano 11 fra cui una donna, Margherita Mazzantini. Per l’Italia è stata la prima volta in assoluto la partecipazione alla disciplina calcistica.

“Ci siamo confrontati con la Finlandia per cercare di conquistare la medaglia di bronzo e ci siamo riusciti – spiega soddisfatto Daniele Dorizzi – mentre con l’Inghilterra non c’è stato verso. Troppo forti e preparati. Eravamo tutti trapiantati d’organo ed assicuro che c’è stata una partecipazione grintosa nel giocare con la palla. Persone che si sono viste arridere di nuovo la vita dopo il trapianto proprio grazie allo sport”.

Ecco la formazione azzurra: Daniele Dorizzi, Marco Minali, Andrea Vanelli, Ludovico Rao, Angelo Panio, Raffaele Albano, Stefano Selva, Federico Salton, Domenico Roberto, Giacomo Terranova.

Allenatore Riccardo Rao, che ha donato il midollo osseo al fratello.

Ho partecipato anche alla cinque chilometri di marcia – soggiunge Dorizzi – e questa volta non ero nella forma migliore. Niente medaglie. Sono giunto ottavo. E nonostante tutto sono molto soddisfatto”.

Daniele si cimenterà con la gara di freccette nell’ultimo giorno di edizione dei giochi di Newcastle.

Sergio Bazerla

Daniele Dorizzi.

 

I commenti sono chiusi.