Dalla nomenclatura castellana alle lucerne in villa, i segreti dei Musei del Garda

BASSO GARDA - Durante il mese di aprile i Musei del Garda propongono tre conferenze  digitali, tre momenti di approfondimento dedicati ad aspetti poco conosciuti del nostro patrimonio storico e artistico proseguendo un ciclo iniziato già nel 2020.

Le parole del Castello, le lucerne e i miliari in tre incontri dal 10 al 24 aprile.

Questo è il calendario degli appuntamenti:

Le parole del Castello

Castello Scaligero – sabato 10 aprile, ore 15.00
Un piccolo focus alla scoperta di una vera e propria “nomenclatura castellana”: si vedrà come svariati vocaboli di uso comune assumano un significato specifico in riferimento alla vita castellana e militare.

Lucerne in villa

Villa Romana di Desenzano del Garda – sabato 17 aprile, ore 15.00
Un incontro dedicato alle lucerne conservate nell’Antiquarium della Villa Romana e ai sistemi di illuminazione in uso nelle abitazioni romane.

I miliari raccontano

Grotte di Catullo – sabato 24 aprile, ore 15.00
Un viaggio alla scoperta dei cippi posti sui cigli stradali e utilizzati per scandire le distanze.
I miliari, ritrovati nel territorio nel corso del tempo e conservati all’ingresso del museo archeologico delle Grotte di Catullo, ci portano in un virtuale viaggio lungo la via Gallica.

Le conferenze online del sabato pomeriggio sono organizzate all’interno dell’iniziativa Abbonarsi conviene: l’abbonamento ai tre musei del Garda consente l’accesso illimitato ai tre siti museali e alle loro attività per un anno a partire dalla data di acquisto.

La partecipazione alle attività da remoto è gratuita.
Iscrizione obbligatoria all’indirizzo [email protected]
Agli iscritti verrà fornito un link per il collegamento.

La villa romana di Desenzano.

 

I commenti sono chiusi.