Paperelle gialle… in regata per beneficenza

0

GARDA – Un fiume di paperelle gialle hanno dato vita, domenica 5 ottobre, alla regata benefica «Paperelle a Garda dal fiume Gusa al lago». Raccolti 8mila euro da devolvere in beneficenza.

Edizione da record per la terza edizione della regata nel fiume Gusa, inscenata da migliaia di paperelle di gomma gialla affidate alla corrente del torrente Gusa.

Per l’esattezza erano 2000 paperelle, ognuna contrassegnata da un numero. Sono state calate nel torrente dal ponte di Corso Italia e in pochissimi minuti sono arrivate al traguardo, ovvero il lago, dove sono finite in un imbuto che ne ha determinato l’ordine d’arrivo. L’iniziativa è stata promossa dal Lions Club San Vigilio Garda orientale, che ha messo in vendita la licenza di gara di ogni paperella al prezzo di 4 euro.

I fondi raccolti dalla vendita delle licenza di gara andranno alla “Casa dei Sogni” Onlus di Caprino Veronese, che si occupa di persone disabili, al progetto “Città in Fiore” che offre ospitalità a persone bisognose di un alloggio.

Una parte del denaro raccolto andrà anche ad un’azione benefica che il Lions Club San Vigilio Garda orientale concorderà con il Lions club gemello di Beilngries, dal quale è stata mutuata questa singolare iniziativa.

Per saperne di più: sanvigiliogardaorientale.it.

regata paperelle
L’arrivo delle 2000 paperelle che hanno preso parte alla regata benefica.

Lascia una risposta