Al via i corsi di Dragonboat alla Remiera

MADERNO - La Remiera di Toscolano Maderno vara un corso di Dragonboat. Siete pronti a scendere in acqua per domare il dragone? La prima lezione è gratuita.

Il corso è aperto e adatto a tutti, giovani e meno giovani, ragazze e ragazzi, donne e uomini. Lo organizza la Asd Remiera Toscolano Maderno ed è tenuto da tecnici federali.

Il corso si svolge in 5 lezioni dalle 19.30 alle 21 nelle acque antistanti il lungolago di Maderno, all’ex campo ippico, dove l’associazione ha la sua sede. La prima lezione, giovedì 31 maggio, è gratuita. Le altre sono in programma il 7, 14, 21 e 28 giugno. Il costo è di 15 euro a lezione.

Cos’è il Dragonboat? I Dragonboat sono speciali imbarcazioni di 12 metri, sulle quali trovano posto 20 “pagaiatori” (oppure 10), disposti su due file. L’imbarcazione si caratterizza per una testa di drago posta a prua e per una coda posta a poppa. La pagaiata viene armonizzata dal ritmo scandito da un “tamburino”, posizionato sulla prua, e indirizzata da un timoniere, che si trova a poppa.

Si tratta di una disciplina sportiva diffusa in tutto il mondo che prevede gare su imbarcazioni standard, lunghe 12,66 metri e larghe 1,06 metri. Sul Garda la pratica di questo sport è promossa da tempo dalla Remiera di Toscolano Maderno, associazione timonata dal presidente Paolo Rosina.

Pagaiare sul Dragonboat comporta tutti i benefici tipici di uno sport aerobico, ma soprattutto insegna a “stare tutti sulla stessa barca”, porta cioè ai massimi livelli il concetto di squadra, perché nessuno, per quanto bravo, ha un valore superiore agli altri componenti del team, e l’affiatamento di gruppo, che si esprime nell’armonia della “pagaiata”, è il principale requisito per conquistare i propri obiettivi.

E poi consente di fare sport insieme, condividere sudore e sforzi, allenarsi in compagnia, conoscere nuovi amici.

Per informazioni potete contattare Marco a questo numero: 392 2047407

 

 

I commenti sono chiusi.