Agente colpito da un masso, chiusa la Valle delle Cartiere

TOSCOLANO - Dopo il gravissimo incidente a Covoli, dove un masso ha colpito in testa un agente della Locale, è stata emessa un'ordinanza di chiusura della Valle delle Cartiere.

Il sindaco Delia Castellini ha firmato nel pomeriggio di martedì 12 giugno l’ordinanza che stabilisce della chiusura della Valle delle Cartiere.

Un provvedimento inevitabile vista la gravità di quanto accaduto nella stessa mattina: un agente della Polizia Locale, in Valle delle Cartiere con una collega per verificare che non ci fossero persone in difficoltà dopo un nubifragio che si era abbattuto in zona, è stato colpito in testa da un masso di una decina di decimetri di diametro, caduto dalla parete della forra di Covoli, nella zona alta della Valle. L’uomo è ricoverato in condizioni disperate al Civile di Brescia.

L’ordinanza prevede la «chiusura e il divieto di transito a veicoli e pedoni in via Valle delle Cartiere e sentieri di accesso alla stessa per evento franoso del 12 giugno fino a fine emergenza».

Una decisione, si legge nell’ordinanza, motivata dalla necessità di «tutelare l’incolumità pubblica».

Puoi scaricare qui l’ordinanza.

La notizia dell’incidente ha fatto presto il giro del paese, dove l’agente ferito, persona gentile e disponibile, davvero benvoluta da tanti, lavora da molti anni.

Tutti a Toscolano Maderno, e non solo, stanno facendo il tifo per lui.

Intervento a Toscolano Maderno 12/06/2018

Intervento a Toscolano Maderno 12/06/2018V Delegazione Bresciana, Stazione di Valle Sabbia

Gepostet von Soccorso Alpino e Speleologico Lombardia – CNSAS am Dienstag, 12. Juni 2018

 

I commenti sono chiusi.