Nicola Arietti, “Cuore Bardolinese”, premiato per l’impegno nel volontariato  

BARDOLINO - Nicola Arietti, presidente dell’associazione “Cuore Bardolinese”,  è stato premiato dal sindaco Ivan De Beni per il suo impegno nel mondo del volontariato.  Riconoscimenti anche alla memoria di Franco Delaini e agli organizzatori del triathlon internazionale Città di Bardolino.

Nicola Arietti è stato premiato dal sindaco Ivan De Beni “per aver sviluppato negli ultimi anni una rete capillare e relativa manutenzione dei 25 defibrillatori sparsi sul territorio comunale”.

Arietti ha ricevuta dalle mani del primo cittadino una targa al merito e una preonda nel corso dell’annuale pranzo con tutte le associazioni del Comune , svolto all’istituto alberghiero “Carnacina” alla presenza anche degli ex sindaci Pietro Meschi, Armando Ferrari e Armando Gallina, forze dell’ordine e autorità religiose e civili.

De beni con la moglie e le figlie di Franco Delaini.

 

Una targa è stata consegnata anche alla moglie di Franco Delaini, funzionario per tanti anni del Comune di Bardolino, prematuramente scomparso. La signora Lucia era presente con le figlie Alessia e Caterina.

Un terzo riconoscimento è andato a Dante Armanini e Francesco Marchiori, fondatori ed organizzatori del triathlon internazionale Città di Bardolino.

Il sindaco con Dante Armanini e Francesco Marchiori, fondatori ed organizzatori del triathlon internazionale Città di Bardolino. 

 

I commenti sono chiusi.