Ladri di faretti in azione sulla passeggiata a lago

SALÒ – Un lavoro fatto a regola d'arte. Faretti svitati da sotto la passerella e cavi recisi nel punto giusto. Furto da professionisti quello compiuto a Salò, dove sono spariti 21 dei 120 faretti segnapasso lungo la passeggiata a lago in zona cimitero.

Un vero e proprio furto con destrezza. Non un atto vandalico. Neppure la bravata di qualche perditempo.

I ladri che hanno rubato i faretti segnapasso che nelle ore di buio illuminano la passeggiata pedonale «Antiche Rive» che dal Mulino porta al confine con San Felice, inaugurata il 10 giugno 2016, hanno agito da veri professionisti, operando in modo da non danneggiare i faretti e poterli così riutilizzare. O rivendere.

 

Ne sono spariti 21 su 120, probabilmente nella notte tra giovedì 3 e venerdì 4 gennaio. Costano circa 300 euro l’uno. Considerando anche le spese per l’installazione al Comune serviranno tra gli 8 i 10mila euro per mettere riparo al danno.

Ovviamente l’accaduto è stato denunciato ai Carabinieri.

 

Qui di notte c’è poco passaggio e la zona non è coperta dal sistema di videosorveglianza. I ladri probabilmente  hanno potuto agire con tutta calma.

 

 

I commenti sono chiusi.