Turismo e primi alberghi a Nago e Torbole tra Otto e Novecento

RIVA DEL GARDA - Venerdì 18 il Museo Alto Garda presenta «Turismo e primi alberghi a Nago e Torbole tra Otto e Novecento», volume frutto di una ricerca che affronta un capitolo decisivo della storia del turismo locale. La presentazione, a cura degli autori Ferdinando Martinelli e Aldo Miorelli, è al teatro di Nago con inizio alle 17.30.

Si tratta di una importante fase di sviluppo generata dal clima favorevole, dalla nuova ferrovia Mar e dai ricchi ospiti provenienti dall’Impero austro-ungarico. Non solo: in quell’epoca ebbe un notevole impulso anche la promozione turistica tramite cartoline illustrate, diari di viaggio, articoli di giornale; iniziarono ad avere una loro precisa identità anche le Aziende di promozione turistica che incentivarono la presenza di guide specializzate dedicate ai villeggianti.

Una sorta di marketing turistico ante-litteram che trasformò l’Alto Garda e Nago-Torbole da semplici luoghi di transito commerciale a luoghi di fondamentale valore turistico e paesaggistico, che attirarono ricchezza e un forte sviluppo dal punto di vista dell’abbellimento dei luoghi e di tutto ciò che potesse essere confortevole per i visitatori.

Questo studio, corredato di un consistente apparato fotografico, diventa pertanto un’opera strutturata e approfondita per capire quanto siano cambiati nel giro di pochi anni il paesaggio, il turismo e il tessuto socio-culturale di Nago e di Torbole, ma anche dell’intero Alto Garda.

Il libro, edito dal Mag a fine 2018 nell’ambito del progetto pluriennale di collaborazione del museo del territorio altogardesano con il Comune di Nago-Torbole, si compone di circa 300 pagine che si sviluppano in quattro capitoli, i quali affrontano i seguenti argomenti: «Le origini e lo sviluppo del turismo a Torbole e Nago»; «Spunti letterari, pittorici, fotografici e giornalistici»; «Dal commercio di transito all’industria del forestiere a Nago-Torbole»; e «Alberghi a Nago e Torbole (1870-1945)».

Il coordinamento del progetto e la revisione editoriale del volume sono stati realizzati dallo storico del Mag Alessandro Paris.

Alla presentazione interverranno gli autori Ferdinando Martinelli (Gruppo Culturale Nago-Torbole) e Aldo Miorelli (associazione culturale Benach), Alessandro Paris (Museo Alto Garda), Gianni Morandi (sindaco del Comune di Nago-Torbole) e Luisa Rigatti (assessora alla cultura del Comune di Nago-Torbole).

www.museoaltogarda.it

 

I commenti sono chiusi.