Triathlon off road XTerra, boom di iscrizioni

TOSCOLANO MADERNO – Boom di iscrizioni da ogni angolo del pianeta per la tappa gardesana del circuito XTerra, in programma in maggio a Toscolano Maderno. 

XTerra Italy Lake Garda, tappa del massimo circuito mondiale di triathlon off road che si disputerà in maggio a Toscolano Maderno, sarà uno dei grandi eventi sportivi dell’estate 2019: 1.500 metri di nuoto, 34 km in mtb e 11 a piedi, sport e turismo, agonismo e promozione.

Per il paese, ma anche per l’intera riviera vista la portata dell’evento, sarà una vetrina eccezionale, con grande ritorno d’immagine. Capace di affermarsi nella stagione 2018 come una delle gare europee con più iscritti – merito di un percorso suggestivo, tra le acque del Garda e i sentieri della Valle delle Cartiere, dove la fatica estrema è ripagata dalla bellezza mozzafiato del paesaggio – nell’edizione 2019 XTerra sorprenderà ancora.

 

E in municipio già gongolano. «Ad iscrizioni aperte da due mesi e a quattro mesi dall’evento – dice l’assessore allo sport Ali Comincioli – assistiamo a un boom di iscrizioni dall’estero: 28 dalla Francia, 27 dalla Germania, 14 dal Belgio, 9 dalla Svizzera».

Poi Usa, Austria, Repubblica Ceca, Danimarca, Inghilterra, Grecia, Montenegro, Olanda, Polonia, Portogallo, Svezia. Arriveranno anche dal Qatar e dalla Nuova Zelanda per partecipare a questo evento di respiro globale (la gara si inserisce in un circuito di 60 sfide organizzate in tutti i continenti), che si propone come vetrina turistico sportiva per l’intera area del Garda e che assegnerà gli slot per la finalissima mondiale XTerra di Maui, alle Hawaii.

Tutti i migliori della specialità vogliono esserci. In tutto gli atleti saranno 800: 600 nella distanza lunga, 200 nella gara sprint. Un’invasione. Nella preparazione dell’evento K3 Triathlon Cremona è sostenuto dal contributo prezioso del Team 2Aceri, del team Xtribe, della Pro Loco e del Comune di Toscolano Maderno: membri di un’unica «squadra» impegnata nel replicare il successo dell’anno scorso.

L’appuntamento è ancora lontano, 25 e 26 maggio, ma già l’attesa è frenetica per questa due giorni di sport che trasformerà il Garda nella capitale mondiale del triathlon off road.

 

 

I commenti sono chiusi.