A Lonato le minoranze contro la Razzi: “Ribaltato il mandato degli elettori”

LONATO - Le opposizioni consiliari criticano il passaggio nella maggioranza del consigliere Silvia Razzi, la cui Lista Civica Lonato Oggi è confluita in Fratelli d'Italia. Per la minoranza «avrebbe dovuto comunicare il suo cambio di rotta al patto civico con cui dal 2015 aveva stretto un’alleanza».

L’annuncio del passaggio sui banchi di maggioranza l’ha dato la stessa Razzi, recentemente tornata in Fratelli d’Italia: «Questa sera (il 29 luglio, ndr) in Consiglio comunale il sindaco, la giunta ed i capi gruppo della Lega Nord e delle Civiche di centro destra, unitamente alla segreteria di Forza Italia hanno accolto la mia richiesta d’appoggio a questa maggioranza.

Da stasera – scrive la Razzi – siederò alla destra del consigliere comunale Michele Vitello con il quale ho condiviso ogni passaggio e con il quale condividerò anche il percorso politico in Fratelli d’Italia! Un appoggio, il mio, che non è mai venuto a mancare in questi anni a questa amministrazione su temi importanti quali il bilancio , la sicurezza ed il turismo! Un grazie alla Lista Civica Lonato Oggi, sempre al mio fianco, e che con decisione unanime confluirà in Fratelli d’Italia».

Silvia Razzi.

 

Una mossa che non è piaciuta alle minoranze.

Che scrivono: «Durante il Consiglio Comunale del 29 luglio, Ritrovo Lonato, Progetto Lonato, Partito Democratico hanno preso atto del passaggio del consigliere Razzi dai banchi della minoranza a quelli della maggioranza.

Al ballottaggio del 2015, il consigliere Razzi, a nome di Lonato Oggi, aveva stretto un “Patto civico” sostenendo “Simbeni Sindaco” per “dare aria fresca nelle sale del municipio e ridare slancio ad una città che da troppo tempo è seduta su cliché consolidati e autoreferenziali senza riuscire a migliorare la qualità della vita dei cittadini e perdendo molte opportunità”.

Precisamente dopo le ultime elezioni politiche del 2018, in cui il consigliere Razzi era candidata al Senato per “Noi con l’Italia”, è stato chiaro il suo spostamento verso la maggioranza di centro-destra che Lonato Oggi durante le elezioni riconosceva come avversaria.

Certo è che la correttezza politica avrebbe voluto che il consigliere Razzi comunicasse ufficialmente il suo “cambio di rotta” ai coordinatori dei gruppi del patto civico con i quali dal 2015 aveva stretto un’alleanza.

Assistiamo a questo punto in Consiglio Comunale – dicono i gruppi di minoranza – ad un ribaltamento di quanto votato dagli elettori; con un’alchimia politica, decisa dal consigliere Razzi e da Forza Italia, è stata sciolta la lista civica Lonato Oggi ed appare Fratelli d’Italia senza alcun mandato elettorale.

Dalla Lega a Lonato Oggi al Faro, a Noi con l’Italia (UDC), a Fratelli d’Italia… auguriamo al consigliere Razzi un buon proseguimento di cammino», concludono ironicamente le opposizioni.

Municipio Lonato
Il municipio di Lonato del Garda.

I commenti sono chiusi.