Valle delle cartiere, lunedì il botto

0

TOSCOLANO – Le operazioni di brillamento con cariche esplosive del masso roccioso pericolante che incombe sulla strada della Valle delle Cartiere sono programmate per lunedì 19 gennaio.

Lo rende noto l’Amministrazione comunale: «A seguito della riunione tecnica tenutasi il 13 gennaio tra tecnici del Comune e autorità competenti, si avvisa che a causa delle avverse condizioni meteorologiche previste nel fine settimana le operazioni di brillamento con cariche esplosive in località Valle delle Cartiere, chiusa al transito dal 14 dicembre, sono state posticipate a lunedì 19, dalle ore 12 alle 14.

Se ne occuperanno gli artificieri di GardaExtreme, società specializzata di Villanuova. A loro è affidato il compito di rimuovere il costone di roccia pericolante che incombe sulla strada in località Quattro Ruote. Si tratta di circa 270 metri cubi di materiale, che dovranno essere rimossi tramite una “volata di esplosivi”, ovvero una successione di microesplosioni a intervalli di 30 millesimi di secondo.

Durante le operazioni la zona sarà isolata, chiusi tutti gli accessi alla valle.

Una volta rimosso il pericolo, si dovrà provvedere alla rimozione del materiale. Poi si vedrà quando sarà possibile riaprire la valle.

Nel frattempo resterà in vigore l’ordinanza del sindaco che stabilisce il divieto di transito a veicoli e pedoni lungo via Valle delle Cartiere e la contestuale «evacuazione delle persone che abitano in valle, fino alla definitiva sistemazione e messa in sicurezza delle scarpate e a un nuovo ordine delle autorità».

Si tratta di tre famiglie. Due di queste sono comunque in grado di raggiungere le proprie abitazioni utilizzando percorsi alternativi. Una mamma e due bambini sono stati invece collocati in un miniappartamento.

frana valle cartiere
l’imbocco di via Valle delle Cartiere, interdetta al transito veicolare e pedonale.

Lascia una risposta