La pittura che abbellisce il paesaggio

0

ARCO – Più di 50 artisti-volontari al lavoro da oltre un anno, diretti dal maestro Franco La Spada, per un progetto di abbellimento di un tratto della ciclopedonale del Sarca di particolare pregio.

A realizzarlo è stata l’associazione culturale arcense AGT Arte (Alto Garda trentino arte), sostenuta dal Parco fluviale della Sarca (Rete di Riserve): dei 54 dipinti di grande formato realizzati sul tema «L’ambiente del fiume Sarca nel suo basso corso», che saranno in mostra al Casinò dal primo al 5 ottobre (inaugurazione sabato 3 ottobre alle ore 17), 31 copie andranno a decorare il muro di confine di Aquafil che costeggia la ciclopedonale. L’inaugurazione del muro decorato con i pannelli si tiene venerdì 2 ottobre con inizio alle ore 10, nell’àmbito di Maniflù, il manifesto delle iniziative pubbliche coordinate del Parco fluviale della Sarca. La cittadinanza è invitata.

Si tratta di un impegnativo lavoro prodotto gratuitamente da molti pittori trentini provenienti dalle zone di Trento, Aldeno, Rovereto, Mori, Ala, Avio, Nago-Torbole, Riva del Garda e Arco, dei gruppi Artedomino, Artù, Università dell’età libera di Rovereto, AGT Arte di Arco. Il progetto è nato con una valenza culturale, visto il gran numero di persone che ha coinvolto, che hanno preso coscienza dell’ambiente fluviale e che si propongono di sensibilizzare i fruitori della pista ciclabile e più in generale la collettività, in un luogo che è parte del Parco fluviale.

Il tratto di muratura interessata dal progetto è in blocchi di cemento e si sviluppa su una lunghezza di circa 70 metri per un’altezza di tre metri. I pannelli decorati hanno una dimensione di circa due metri di larghezza per uno di altezza. Verificato l’interesse dell’azienda Aquafil per il progetto e verificata la sua fattibilità, l’associazione s’è messa al lavoro, coinvolgendo altri gruppi culturali e numerosi artisti, e ottenendo da Aquafil i materiali e di farsi carico dell’adeguamento del muro e delle relative autorizzazioni. Per rendere più decoroso l’insieme, la porzione medio-bassa del muro sarà ridipinta.

AGT Arte. L’associazione culturale AGT Arte si prefigge di diffondere e ampliare la conoscenza della cultura artistica in genere, attraverso contatti fra persone, enti ed associazioni e la promozione di eventi; inoltre si propone come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali, assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile, attraverso l’ideale dell’educazione permanente. Per il raggiungimento dei suoi fini, promuove varie attività culturali come mostre, convegni, conferenze, dibattiti, corsi di disegno, pittura e nelle varie discipline artistiche, pubblicazione di cataloghi di materiale artistico prodotto. Si finanzia con i contributi degli aderenti, costituiti dalle quote associative e da eventuali contributi straordinari di sponsor ed enti pubblici. Negli scorsi anni ha realizzato, assieme ad altri gruppi di pittura, alcune pubblicazioni, tra cui calendari e due cataloghi completi di opere a tema «Omaggio a Romarzollo», che costituisce una piccola pubblicazione su questa zona del territorio arcense, e «In compagnia di…», dedicato agli animali.

Il tratto di muratura interessato dal progetto, così come si presenta oggi.
Il tratto di muratura interessato dal progetto, così come si presenta oggi.

Lascia una risposta