Le maglie storiche del Brescia Calcio

0

GARDONE RIVIERA – Domenica 6 dicembre, dalle 10 alle 17 nella sala consiliare di Gardone Riviera, il Brescia club Gigi de Paoli espone le casacche che hanno fatto la storia delle Rondinelle.

In mostra una trentina di maglie dagli anni Sessanta ad oggi, per un viaggio nella storia del Brescia Calcio.

C’è quella che profuma di promozione, risalente della stagione 1968/69, utilizzata da Giorgio Fanti in un leggendario Brescia-Padova 4 a 0 (ultima di campionato, vittoria che valse il secondo posto, alle spalle della Lazio). Una maglia per certi versi storica, predisposta appositamente per quella partita.

Brescia maglie
La maglia indossata da Giorgio Fanti in Brescia-Padova 4 a 0, ultima partita della stagione 1968/69 chiusa con la promozione in serie A.

C’è quella, sempre della stagione 1968/69, indossata del mitico Gigi De Paoli, che con la maglia delle Rondinelle ha segnato 102 reti in 260 gare di campionato fra Serie A e B, secondo cannoniere di tutti i tempi della squadra lombarda dietro ad Andrea Caracciolo.

C’è quella che sa di gloria e di vittoria, indossata il 20 marzo 1994 a Wembley da Lele Ambrosetti, autore del gol che valse alle Rondinelle (il Brescia di Hagi, Schenardi, Bonometti…) la vittoria del Torneo Anglo-Italano nella stagione 1993/94.

C’è quella di Roberto Catterina del 1975/76, con una piccola V azzurra e la Leonessa ricamate sul petto, dalla parte del cuore.

La maglia indossataa da Roberto Catterina nel 1975/76, caratterizzata dalla piccola V azzurra.
La maglia indossataa da Roberto Catterina nel 1975/76, caratterizzata dalla piccola V azzurra.

C’è quella che parla di speranza e gioventù, utilizzata dalla Primavera nella doppia sfida con il Napoli che è valsa la conquista dello scudetto Primavera nella stagione 1974-75.

E ancora: quella di Gigi Cagni del 1975/76, quella di Spillo Altobelli (che proprio oggi compie sessant’anni: auguri!) del 1989/90, quella di Claudio Bonetti del 1970/71.

Ci saranno, ovviamente, le 3 maglie celebrative: quella del 1980, anniversario dalla Fondazione; quella del ‘90 e quella del Centenario (le prime due diverse da quelle utilizzate in campionato, con lo scudetto della Città di Brescia).

maglia brescia gigi de Paoli
La maglia indossata dal mitico Gigi De Paoli nella stagione 1968/69.

Tutte, o quasi, di quell’azzurro cielo che ricorda la casata dei Savoia e il gonfalone della città, su cui si staglia quella “V” bianca che da sempre è il simbolo di questa squadra.

Ci saranno anche più un centinaio di foto d’epocarivistegiornalilibridocumenti storici, le fasce dei capitani… Insomma, davvero “tanta roba” per i tifosi del Brescia e gli appassionati di calcio in generale.

L’evento è promosso dal Brescia club Gigi de Paoli (www.bresciaclubgigidepaoli.it) in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Tutto questo domenica 6 dicembre nella sala consigliare del Comune di Gardone Riviera, dalle 10 alle 17. L’ingresso è libero. Non si esclude la presenza di qualche vecchia gloria. Insomma, un appuntamento da non perdere.

maglia brescia calcio
Una delle maglie della stagione 2001/02, i tempi di Roberto Baggio.
gigi de paoli
Gigi De Paoli. Con la maglia delle Rondinelle ha segnato 102 reti in 260 gare di campionato fra Serie A e B.

Lascia una risposta