Vittoria Tonoli argento all’Europeo juniores di canottaggio

SALÒ – L’atleta della Canottieri Garda Salò conquista l’argento nel 4 femminile a Gravelines, in Francia. Per lei è la prima medaglia in campionati internazionali.

Gravelines, città nel Nord della Francia, ha portato bene al canottaggio italiano e ancora di più alla Società Canottieri Garda Salò.

In un campionato europeo giovanile dove l’Italia ha piazzato in finale 11 equipaggi sui 13 iscritti, Vittoria Tonoli – portacolori del circolo salodiano – è stata fondamentale per la conquista dell’argento nel 4- femminile, al termine di una bellissima rimonta. Una delle otto medaglie della spedizione azzurra che ha chiuso al secondo posto la classifica per Nazioni dietro la Romania, con 2 ori, 5 argenti e un bronzo.

Vittoria era in equipaggio con Clara Massaria (SC Arno), Khadija Alajdi El Idrissi (Cus Torino) e Chiara Di Pede (SC Arno).

Il podio.

 

Il commento di Stefano Melzani, allenatore della Tonoli (con lei nella foto sopra), che in questo caso faceva anche parte dello staff tecnico azzurro: “Le ragazze hanno affrontato la finale con la giusta tensione e concentrazione, seguendo perfettamente la tattica programmata. A 500 metri dal traguardo, con l’argento in tasca e la Danimarca a poppa, hanno sognato la rimonta per l’oro, ma la Romania ha reagito al momento di difficoltà. Vittoria Tonoli dopo la medaglia iridata sfumata nella scorsa stagione, si è rimessa in gioco per nuove sfide e questa è la giusta ricompensa per la determinazione e l’impegno che ha profuso in allenamento”.

Una giornata storica per la Società Canottieri Garda Salò: la prima medaglia in campionati internazionali di Vittoria Tonoli è anche la seconda nella storia del club dopo l’argento di Laura Meriano ai Mondiali 2016 e la prima a livello europeo.

Le ragazze del 4 con il meritato argento al collo.

 

I commenti sono chiusi.