Gerardo Chimini e la Matsue Chamber Orchestra rendono omaggio a Gasparo

SALO' - Omaggio a Gasparo da Salò martedì 14 in piazza Duomo con l’Orchestra da Camera giapponese di Matsue accompagnata al pianoforte dal maestro Gerardo Chimini. Miki Nagase eseguirà brani con il contrabbasso “Biondo”, il prezioso strumento cinquecentesco di Gasparo da Salò.

Riconosciuto 450 anni fa come “gran maestro di violini”, Gasparo da Salò sarà celebrato, su iniziativa dell’Ateneo di Salò, del Comune e della Pro Loco salodiani, martedì 14 agosto 2018, alle ore 21, in Piazza Duomo, dall’Orchestra da Camera giapponese di Matsue accompagnata al pianoforte dal maestro Gerardo Chimini.

Sarà un evento di particolare richiamo per il raffinato programma proposto: dai pregevoli brani nipponici otto/novecenteschi di Teiichi Okano, Narita Tamezo, Ryutaro Hirota a quelli coinvolgenti di Vivaldi, Bach e Bottesini.

Per giungere all’ intermezzo elegiaco del compositore bresciano Giancarlo Facchinetti, caratterizzato dall’uso frequente degli archi a 11 parti soliste con importanti soli di violino e violoncello che esprimono momenti di gelida staticità alternati a sezioni in stretta polifonia e squarci lirici di grande intensità.

L’impegnativa esecuzione è affidata a musicisti di fama internazionale: Izumi Okamoto, Akari Uozomi (primi violini), Mio Saito, Aki Koyama, Cecilia Martelli (secondi violini), Chiharu Moryama, Chika Fujie (viole), Arisa Sato, Michele Tagliaferri (violoncelli).

Il pianista Gerardo Chimini.

 

Il primo violino, Hisaichi Shimura, allievo di Lewis Kaplan, è tra i più virtuosi violinisti giapponesi. Docente alla Tokyo University of the Arts e alla facoltà della LIU post Chamber Musica di New York, svolge un’intensa attività di concertista e solista oltre che nella propria nazione, negli Stati Uniti e in Sud America.

Miki Nagase, talentuosa contrabbassista solista e di musica da camera, docente presso l’Università della Musica  di Hiroshima, eseguirà brani con il contrabbasso “Colonna”, il prezioso strumento cinquecentesco di Gasparo da Salò, di proprietà della famiglia Biondo, attualmente custodito presso il MuSa e straordinariamente concesso per questo evento che intende così rendere il dovuto omaggio al grande maestro liutaio della nostra Città.

In caso di maltempo il Concerto si terrà nel Duomo.

Il contrabbasso “Biondo”, in primo piano, esposto al MuSa.

 

I commenti sono chiusi.