Imbecilli con bombolette spray imbrattano il sito archeologico

ARCO – Inciviltà e ignoranza sul Garda trentino: il simbolo di un gruppo ultras di Stoccarda disegnato con vernice spray sulla parete con le incisioni rupestri medioevali dei pellegrini.

È successo nei giorni scorsi in località Pianaura, sopra la frazione di Massone, infatti, si trovano delleformazioni rocciose che un temposono servite probabilmente da ripari e luoghi di meditazioneper pellegrini e viandanti.

In queste rocce sono impressi disegni e incisioni (roncole, graticole, croci, impronte di piede, protette da una staccionata. Si tratta di reperti inseriti nel percorso «Alla scoperta delle incisioni rupestri del monte Baldo e del lago di Garda: il sito di Pianaura ad Arco”. Leggi qui per saperne di più.

incisioni rupestri di Pianaura ad Arco di Trento
Nel Comune di Arco in località Pianaura, si trovano interessanti incisioni rupestri di periodo medievale che segnano un probabile itinerario di pellegrinaggio locale legato alla figura di San Lorenzo.

 

I simboli disegnati sulla roccia sono quelli di un gruppo ultras tedesco (guarda qui).

La denuncia da un utente su Facebook, che ha postato le foto delle scritte vandaliche che vedete in questo servizio e scrive: «Ora, uno che va in giro ad imbrattare muri con graffiti senza senso è tecnicamente un imbecille. Ma ammesso e non concesso che lo fai in un muro di cemento grigio, se ti beccano ti fanno una bella multa e via. Ma se vai in giro ad imbrattare un sito archeologico con incisioni rupestri (località Pianaura, Arco) vecchie di centinaia se non migliaia di anni sei davvero un criminale.
SO2 Ultras….chi sono questi imbecilli?
Se avessero i coglioni direbbero i loro nomi e cognomi visto che sono degli ultras brutti e cattivi.
Ma sicuramente sono delle teste vuote senza la spina dorsale e spero solo che li becchino e gli facciano ripulire i loro scarabocchi con la lingua».

Come non condividere questo pensiero.

 

Nel Comune di Arco in località Pianaura, a monte della frazione di Massone, delle interessanti incisioni rupestri di periodo medievale segnano un probabile itinerario di pellegrinaggio locale legato alla figura di San Lorenzo. Lungo il percorso, molto suggestivo anche dal punto di vista naturalistico, si trovano varie tracce incise, soprattutto in ripari sottoroccia, che invogliano il visitatore a fermarsi e meditare. Diversi sono i segni nella roccia: trie, roncole, graticole, croci in circoli radiati, croci patenti e impronte di piede sono state tracciate da mani ignote e ci permettono un tuffo nel passato emozionante e carico di simboli.

Il sito archeologico di Pianaura, ad Arco.

 

I commenti sono chiusi.