VisitBrescia, le strategie di Bresciatourism per il triennio 2019-2021

BRESCIA - A pochi mesi dall’insediamento del neoeletto CdA, VisitBrescia ha presentato le linee strategiche per il triennio 2019-2021. I brand bresciani consolidati (Mille Miglia, Franciacorta, Garda, Ponte di Legno-Tonale) traino per il sistema turistico.

Dopo il recente rinnovo delle cariche, con la presidenza affidata a Marco Polettini (albergatore, presidente del consorzio Hotels Promotion di Desenzano del Garda, componente la giunta nazionale di Assohotel Confesercenti e presidente di Assohotel provinciale di Brescia) Bresciatourism ha presentato le strategie di promozione delle destinazioni bresciane e le azioni formative, di sostegno, di coordinamento generale nella commercializzazione in Italia e all’estero del territorio.

Duplice l’obiettivo: consolidare l’operato e i risultati sin’ora raggiunti – attraverso il completamento di progetti già impostati e attualmente in fase di sviluppo – e potenziare il rapporto esistente tra promozione turistica e la sua commercializzazione affiancando l’attenzione attualmente concentrata sulle aree geografiche, a quella rivolta al prodotto.

A tal proposito, tra i punti cardine del folto programma elaborato dal consiglio: la costituzione di Club di Prodotto tematici (laghi, montagna, outdoor e turismo enogastronimo, culturale, etc); l’incentivazione delle azioni B2B e B2C, ovvero incremento delle pratiche in grado di favorire l’incontro diretto tra la domanda di agenzie e tour operator internazionali e l’offerta bresciana; l’avvio di prospezioni economiche su nuovi mercati; azioni di supporto rivolte a tutte le aree del territorio, ai loro rappresentanti e alle relative proposte, mediante la ricerca di partner, pubblicazioni, e organizzazione di incontri, workshop e attività formative.

Le incisioni rupestri della Valle Camonica.

 

Alle eccellenze del territorio e ai brand bresciani il cui nome è sinonimo di garanzia (Mille Miglia, Franciacorta, Lago di Garda, Ponte di Legno-Tonale) il compito di costituire il traino per il sistema turistico locale, mentre proposte inedite e di nicchia forniranno una risposta alla crescente domanda di turismo esperienziale che, con frequenza sempre maggiore, rappresenta l’elemento-chiave nella scelta del soggiorno.

Focus, inoltre, sull’impiego e l’implementazione delle tecnologie digitali. In particolare, sono previste azioni di supporto alle imprese turistiche nella trasformazione digitale, e diffusione delle competenze necessarie per sfruttare al meglio le opportunità offerte dal web e dalla Digital Economy.

Scarica qui il programma di attività e business plan 2019 di Bresciatourism.

La foto in alto è tratta dalla pagina Facebook Visit Brescia – Bresciatourism

Navigarda
Turisti all’attraccodel battello in piazza Vittoria, a Salò.

 

Bresciatourism, company profile

Bresciatourism è una società senza scopo di lucro che promuove il turismo nella città e nella provincia di Brescia. Obiettivo di Bresciatourism è diffondere la conoscenza del territorio bresciano e delle sue caratteristiche ambientali, culturali e turistiche attraverso l’organizzazione di fiere, workshop, educational tour ed azioni di marketing sia in Italia che all’estero.

Bresciatourism collabora con istituzioni pubbliche ed operatori privati per fornire a Media e tour operator internazionali dati aggiornati ed assistenza completa, informazioni utili e curiosità per scoprire questa bella provincia e trascorrervi delle serene vacanze.

 

I commenti sono chiusi.