Garda Lombardia strizza l’occhio alla Slovaccchia

GARDA BRESCIANO - Tour promozionale del Consorzio Lago di Garda-Lombardia in Slovacchia, mercato potenzialmente interessante, con un’economia in piena crescita e un forte interesse per la meta italiana e per il lago di Garda.

Presso la Residenza dell’Ambasciatore d’Italia in Slovacchia Gabriele Meucci una serata di promozione del territorio del Lago di Garda.

Scopo dell’iniziativa – organizzata dall’Ambasciata in collaborazione con il Consorzio Lago di Garda Lombardia e l’Agenzia Europe 3000 – la valorizzazione del prodotto turistico della regione gardesana presso le Autorità di governo slovacche nonché presso le agenzie di viaggio ed i tour operator attivi nel Paese.

La Slovacchia è per il Lago di Garda un mercato potenzialmente interessante per il lago, merita attenzione grazie ad un’economia in piena crescita con forte interesse per la meta italiana.

Numerose le autorità presenti al ricevimento, oltre all’Ambasciatore d’Italia: gli Ambasciatori di Spagna, Portogallo, Irlanda, Polonia, gli Incaricati d’Affari dell’Ambasciata del Canada e della Slovenia, il Presidente della Camera di Commercio italo-slovacca, Rappresentanti del Ministero Esteri e dell’Agenzia Sario (agenzia Slovacca per lo Sviluppo degli Investimenti e del Commercio estero), una quindicina di Agenzie Viaggi e Tour Operator slovacchi.

A questa platea d’eccellenza il Presidente del Consorzio Lago di Garda Lombardia, Franco Cerini, ha potuto illustrare le caratteristiche del prodotto turistico “Made in Garda” e le iniziative virtuose già in essere con il mercato slovacco come il “Progetto Giovani” realizzato nell’aprile 2018, in collaborazione con Regione Lombardia e l’Agenzia Europe 3000, che ha visto tre gruppi di studenti dell’ultimo anno di scuole alberghiere/del turismo provenienti da Repubblica Ceca/Slovacchia/Lettonia ospiti sul Lago.

Il direttore di Garda Lombardia Marco Girardi (primo a sinistra), il presi.dente Franco Cerini (terzo da sinistra) con le autorità slovacche.

 

“Questi ragazzi – fanno sapere da Garda Lombardia – si sono dimostrati i migliori testimonial dello straordinario appeal del Garda come meta turistica anche per i giovani, grazie alla diffusione, tramite passaparola e interventi coordinati pubblicati online sui social network Facebook e Instagram che hanno evidenziato le attrattive di una meta turistica coinvolgente e divertente”.

L’Ambasciatore Meucci nel corso del suo saluto introduttivo, ha a sua volta sottolineato le grandi potenzialità di crescita della domanda turistica slovacca indirizzata verso il prodotto gardesano, anche in ragione della vicinanza geografica e dell’eccellente stato del rapporto bilaterale fra Italia e Slovacchia.

Durante la serata il pubblico ha poi potuto prendere parte ad una degustazione di alcune eccellenze della produzione agroalimentare del territorio gardesano.

L’attività di promozione verso questo nuovo mercato non si è conclusa con il ricevimento presso l’Ambasciata, ma è proseguita con un “Door to Door” nelle maggiori città del Paese (Piestany, Zilina, Dolny Kubin, Presov, Zvolen) dove il Direttore Marco Girardi ha potuto presentare la realtà del Consorzio Lago di Garda Lombardia e le potenzialità della meta turistica gardesana agli studenti delle scuole alberghiere e dell’Università di Management del Turismo, oltre  che alle agenzia viaggio locali incontrate durante appuntamenti prestabiliti.

Nel mese di ottobre il Consorzio Lago di Garda Lombardia ospiterà le agenzie e i Direttori degli Istituiti alberghieri e universitari slovacchi per un intenso Educational Tour di visita guidata del nostro territorio con incontri con gli operatori turistici al fine di porre le basi per una commercializzazione diretta.

Un incontro con gli operatori slovacchi.

 

I commenti sono chiusi.