Convivere con l’orso. Se ne parla a Tignale

TIGNALE - Lunedì 15 luglio alle 21 al centro visitatori del Parco Alto Garda Bresciano una serata informativa sull’orso. Per favorire la conoscenza della presenza dell'orso bruno sul territorio e ricordare le regole di comportamento da seguire in caso di incontri ravvicinati.

A Tignale, al Centro Visitatori Parco nella frazione di Prabione,  una serata per ricordare le regole di comportamento e informare correttamente sulla presenza dell’orso sul territorio.

Interverranno:

  • Mauro Belardi (Eliante)
  • Sonia Braghiroli (Ersaf)
  • Elisabetta Rossi (Regione Lombardia)
  • Polizia Provinciale di Brescia

L’ingresso è libero.

L’orso non è un animale aggressivo, anche se la grossa mole e la forza fisica lo rendono potenzialmente capace di ferire o uccidere una persona; gli attacchi (rarissimi) non sono comunque mai il risultato di un comportamento predatorio, ma piuttosto di autodifesa.

In Italia, nelle Alpi e negli Appennini, sono documentate due aggressioni nei confronti dell’uomo negli ultimi 150 anni. Esse sono avvenute in Trentino in contesti in cui uomo e orso si sono trovati, a sorpresa, a distanza ravvicinata. La prima, dell’agosto del 2014 sui versanti boschivi sopra Pinzolo, ad opera di un orsa accompagnata dai suoi cuccioli nei confronti di un raccoglitore di funghi, la seconda, a giugno 2015 nei boschi di Cadine, ancora ad opera di una femmina accompagnata da cuccioli nei confronti di un podista con cane. Le persone coinvolte sono state ferite (in un caso leggermente, e nell’altro in modo serio) e condotte in ospedale per le cure necessarie.

Per questo è fondamentale conoscere le sue abitudini e il suo comportamento per evitare inutili rischi.

Si ricordano le principali regole da seguire:

  •  non attirare l’orso in alcun modo
  • non lasciare mai cibo o rifiuti organici a disposizione dell’orso
  • in caso di avvistamento a distanza, non avvicinarsi
  • in caso di incontro ravvicinato, non correre o muoversi con concitazione, allontanarsi lentamente
  • segnalare per tempo la propria presenza facendo del rumore o parlando ad alta voce
  • tenere i cani al guinzaglio

 

I commenti sono chiusi.