Nuova viabilità a Rivoltella per un migliore accesso al centro

DESENZANO DEL GARDA - Approvato il progetto di modifica della circolazione veicolare per via Benedetto Croce, via Degli Olmi, viale Venezia e via Di Vittorio.

Emessa la nuova ordinanza comunale che andrà a modificare la viabilità in alcune vie di Rivoltella. Un provvedimento preso a seguito delle numerose segnalazioni pervenute in Comune da parte dei residenti dell’area e dei titolari delle attività commerciali per migliorare l’accessibilità al centro storico di Rivoltella.

Per questo motivo, da mesi, i cittadini interessati erano stati messi a conoscenza della bozza del progetto viabilistico e, altrettanto tempestivamente, erano state raccolte le valutazioni e le osservazioni che sarebbero potute essere utili ai fini dell’ordinanza definitiva.

Nello specifico, il riassetto, prevede:

  • l’istituzione del senso unico in via Benedetto Croce, dall’intersezione con viale Circonvallazione fino all’intersezione con via Di Vittorio
  • l’istituzione del senso unico in viale Venezia dall’intersezione con via Di Vittorio all’intersezione con via Degli Olmi
  • l’istituzione della “zona 30” (limite dei 30 km/h con precedenza ai pedoni) nel tratto di via Benedetto Croce dall’intersezione con viale Michelangelo all’intersezione con via Di Vittorio.

 

L’area interessata dalle modifiche alla viabilità.

 

L’assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Maiolo conferma la bontà del progetto di revisione viabilistica: “E’ stato un provvedimento fatto con il coinvolgimento dei diretti interessati, perché abbiamo ritenuto prioritario tutelare gli interessi dei residenti che abitano in quella zona tutto l’anno. Gli stessi commercianti ci hanno chiesto a più riprese di facilitare la viabilità in entrata verso il centro di Rivoltella e non solo in uscita.

Infine anche dal punto di vista della sicurezza penso che abbiamo fatto un passo in avanti in quanto in occasione di eventi organizzati in piazza Deodara, chi transita in via Di Vittorio, non dovrà più effettuare una pericolosa inversione di marcia per tornare indietro, ma potrà proseguire per via Venezia e andare nella direzione che preferisce.

La modifica – conclude l’assessore – porterà dunque vantaggi per tutti e siamo contenti di aver dato ancora una volta un ascolto diretto ai cittadini”.

I commenti sono chiusi.