Riva del Garda: la nuova Giunta municipale

RIVA DEL GARDA - Si è svolta nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 9, in municipio la conferenza stampa con cui il sindaco Cristina Santi ha presentato la nuova Giunta municipale.

Prima di iniziare, il sindaco ha tenuto a raccomandare vivamente a tutta la cittadinanza di rispettare in modo attento e rigoroso le nuove norme di contrasto della pandemia, in particolare l’utilizzo anche all’aperto della mascherina e il distanziamento interpersonale, visto il momento delicato e preoccupante di crescita del contagio: «Ci tengo particolarmente -ha detto il sindaco- a raccomandare di fare molta attenzione, noi per primi saremo attenti e prudenti ma tutti dobbiamo fare la nostra parte, perché la salute è il bene più prezioso che abbiamo».

«La mia Giunta ha tutti gli assessori che lavoreranno a tempo pieno -ha quindi spiegato il sindaco- così come la sottoscritta, e i nostri uffici saranno sempre aperti, come ho già iniziato a fare io in questi giorni. Gli assessori sono cinque; un sesto assessore si aggiungerà più avanti e gli sarà affidato un super assessorato al turismo, alla cultura e all’ambiente».

Poi la lista dei nomi con le relative competenze:

Silvia Betta, che assume le funzioni di vicesindaco e di assessore competente in materia di «politiche sociali» e «associazioni»;

Luca Grazioli, che assume la funzione di assessore competente in materia di «qualità urbana» e «viabilità e sicurezza»;

Mauro Malfer, che assume la funzioni di assessore competente in materia di «urbanistica» e «edilizia»;

Pietro Matteotti, che assume la funzione di assessore competente in materia di «lavori pubblici»;

Silvio Salizzoni, che assume la funzione di assessore competente in materia di «sport», «eventi e manifestazioni» e «frazioni e quartieri».

Il sindaco si è riservato le competenze in materia di «bilancio», «personale», «attività economiche», «turismo», «cultura», «rapporti con le scuole e servizi all’infanzia», «ambiente», «affari generali istituzionali e comunicazione pubblica», «forme collaborative intercomunali», «Corpo di polizia locale intercomunale», «società controllate e rapporti con le società partecipate», «partecipazione, innovazione e semplificazione», «Corpo dei vigili del fuoco volontari e Protezione civile» nonché gli affari non espressamente delegati.

La sindaca di Riva del Garda, Cristina Santi.

«Per quanto riguarda turismo, cultura e ambiente -ha aggiunto il sindaco- come dicevo prevedo più avanti di creare un super assessorato. Dobbiamo individuare una persona che assuma queste competenze in maniera adeguata, visto che il nostro obiettivo principale è aumentare la qualità del turismo, e quindi la scelta di questa persona sarà una scelta impegnativa. Per quanto riguarda le altre deleghe, vorrei che tutti i consiglieri comunali fossero coinvolti nell’attività».

Il sindaco Cristina Santi ha anticipato di voler affidare al consigliere più giovane, Simone Fontanella, la delega alle attività giovanili, e al consigliere Franco Gatti l’agricoltura e la verifica dell’attuazione del programma. Le altre le ha trattenute per sé, in attesa di assegnarle ai vari consiglieri comunali sulla base delle rispettive competenze.

La prima seduta di Giunta sarà lunedì mattina con inizio alle ore 9.30.

Lunedì iniziano anche gli incontri del sindaco con i cittadini; per prenotare un colloquio si può telefonare alla segreteria del sindaco al numero 0464 573804 oppure scrivere una email all’indirizzo [email protected]rivadelgarda.tn.it.

 

 

I commenti sono chiusi.