Nuovo Parco della Libertà a Riva, al via il bando per il progetto esecutivo

RIAVA - L’Agenzia provinciale per gli appalti ha pubblicato il bando di gara per il nuovo Parco della libertà con sottostante parcheggio interrato. Importo a base di gara 5,5 milioni.

Un’opera che rientra tra i progetti finanziati dal Pnrr e che riqualificherà l’area, valorizzandone l’utilizzo: l’Agenzia provinciale per gli appalti e i contratti (Apac) ha pubblicato oggi il bando di gara telematica per l’affidamento, con appalto integrato, della progettazione esecutiva e realizzazione nuovo Parco della libertà con sottostante parcheggio interrato.

La procedura è svolta su delega del Comune di Riva del Garda. “Stiamo sbloccando una serie di opere importanti che grazie alla collaborazione tra amministrazioni del territorio potranno essere realizzate – commenta il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti – è una sfida che abbiamo intenzione di continuare ad affrontare, con l’obiettivo di rendere il Trentino più moderno, sostenibile e attrattivo. Riva del Garda ha bisogno di quest’opera, grazie alla quale saranno risolti molti dei problemi di parcheggio che la affliggono e nel contempo, grazie alla soluzione prevista, sarà possibile ripristinare il parco, un’area verde che fa parte di una riqualificazione più ampia della zona e che sicuramente contribuirà a rendere Riva ancora più bella e apprezzata”.

Il bando prevede una procedura aperta sopra soglia comunitaria con il criterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa per un importo complessivo a base di gara di 5.537.373,09 euro, così suddivisi:

  • Progettazione esecutiva: 127.450,75 euro.
  • Esecuzione dei lavori: 5.409.922,34 euro.

La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata all’ 8 settembre 2022.

Il progetto esecutivo deve essere redatto entro 70 giorni dalla data del verbale di consegna, mentre il tempo di esecuzione dei lavori è stabilito in 365 giorni.

Il bando è pubblicato:

 

I commenti sono chiusi.