Salò, scavi per i tubi del gas fino al 2017

0

SALÒ – Due anni e mezzo di lavori e di disagi nel centro storico di Salò per l’adeguamento delle rete di distribuzione del gas. Ecco il crono-programma delle opere.

«I disagi saranno inevitabili – dice il sindaco Giampiero Cipani – ma si tratta di opere che non potevano più essere rimandate».

Parliamo della sostituzione delle tubature del gas lungo le vie San Carlo, Butturini e Fantoni, l’asse pedonale di circa un chilometro che corre parallelo al lungolago e attraversa l’intero centro storico, dalla Torre dell’Orologio alla Porta del Carmine.

Qui andrà sostituita la vecchia tubatura, posata più di un secolo fa, nel 1905. Allora si utilizzarono tubi in ghisa, oggi non più a norma, per i quali la legge impone la sostituzione entro il 2017.

«L’intervento – spiegano all’ufficio tecnico comunale – sarà suddiviso in lotti, programmati nelle finestre temporali di minor afflusso turistico».

Il primo ha preso il via nei giorni scorsi e interessa il tratto di via San Carlo che corre tra la porta dell’Orologio (lato Fossa) e piazza Zanelli, fino alla statua di San Carlo, nei pressi del bar pasticceria Vassalli. I lavori del primo lotto saranno sospesi entro la fine di novembre e riprenderanno, dopo le festività natalizie, il 7 gennaio in via Cavour, dove si comincerà a scavare in direzione piazza San Carlo per terminare entro la prima metà di marzo nei pressi del monumento.

Poi è previsto un nuovo stop dei lavori, che riprenderanno dopo l’estate 2015 con il cantiere che avanzerà in direzione di via Fantoni. Questo il crono-programma degli interventi: dal 28 settembre al 4 dicembre 2015 si lavorerà ancora in via San Carlo, dalla statua di San Carlo a piazza Zanardelli compresa; dall’11 gennaio al 4 marzo 2016 scavi in via Butturini, dal negozio Maroni a piazza Vittoria; dal 24 settembre al 2 dicembre 2016 lavori nel primo tratto di via Fantoni, da piazza Vittoria al vicolo Campanile; infine, dal 9 gennaio al 3 marzo 2017 scavi nel secondo tratto di via Fantoni, dal vicolo Campanile a piazza Carmine. Il fronte su piazza Vittoria non sarà oggetto di lavori, dato che qui le tubazioni furono sostituite un occasione del recente rifacimento della piazza stessa. Le opere fanno seguito a quelle già effettuate negli anni scorsi in zona Bellerive, piazza San Bernardino, piazza Bresciani, fondo Fossa, piazza Carmine e via Cure del Lino. Restavano appunto da aggiornare le tubature del centro storico, dall’Orologio alla porta del Carmine.

«I lavori – spiegano in ufficio tecnico – prevedono la rimozione dei vecchi tubi in ghisa e la contestuale posa della nuova tubazione, con il successivo ripristino della pavimentazione in porfido. Il costo indicativo dell’intervento è pari a 600mila euro, tutti a carico del gestore 2i Retegas. Durante l’esecuzione delle opere non verrà interrotta la fornitura di gas, se non per il tempo minimo necessario a ricollegare le singole utenze, ovvero per un massimo di due ore».

gas salò lavori
In questi giorni si lavora nel tratto di via San Carlo che corre tra la porta dell’Orologio e piazza Zanelli.

Lascia una risposta