Il gioiello contemporaneo si mette in mostra

0

SAN FELICE – Sesta edizione, dal 29 agosto al 4 ottobre 2015, per il «Premio Fondazione Cominelli per il gioiello contemporaneo». Inaugurazione sabato 29 agosto ore 16.30.

Palazzo Cominelli per la sesta stagione consecutiva torna ad essere crocevia internazionale di scultura, design e arti applicate grazie al Premio Fondazione Cominelli per il gioiello contemporaneo.

Dai materiali più tradizionali e preziosi, come l’oro e le pietre dure, ai più moderni come resine, acciaio e porcellane ai più insoliti e bizzarri come carta, gomma e silicone, gli oggetti esposti nelle antiche sale seicentesche del palazzo della Fondazione Raffaele Cominelli, a Cisano di Felice del Benaco, riflettono il vivace universo creativo di un settore artistico di nicchia estremamente raffinato ed elegante (nella foto sopra: 2° Premio 2014, Jessica Turrel, spilla, smalto, rame, argento, forma cava).

L’evento, in programma dal 29  agosto al 4 ottobre 2015, vedrà l’esposizione di gioielli realizzati da importanti autori e designer provenienti da tutto il mondo.Oltre 80 i gioielli selezionati fra i 40 partecipanti scelti da Renate Slavik, direttrice della Galleria Slavik di Vienna.

Il concorso è promosso dalla Fondazione Cominelli e da AGC Associazione Italiana del Gioiello Contemporaneo.

AGC è attiva in numerosi progetti per la valorizzazione e diffusione della cultura del gioiello contemporaneo, lavora fin dal 2004 in stretto contatto con la comunità artistica internazionale e cura numerose iniziative volte a promuovere un confronto costruttivo e sinergico con altre realtà del settore. Palazzo Cominelli, nell’ambito della sua attività, si propone non solo come spazio dedicato alle arti visive ma come punto di riferimento anche per le arti applicate, divenendo luogo di sperimentazione e ricerca rivolto alle nuove generazioni. In quest’ottica ogni anno vengono invitati ad esporre gli allievi di prestigiose scuole internazionali e quest’anno saranno esposti i lavori degli studenti del College of Art di Glasgow con lo scopo di presentare e mettere a confronto i differenti percorsi formativi e i molteplici orientamenti del design.

La giuria assegnerà i tre Premi per il gioiello contemporaneo 2015 ed è composta da Michele Cassarino Presidente della Fondazione Cominelli, e da esperti del settore quali: Helen Britton artista orafa di origine australiana, Rita Marcangelo curatrice della Collezione Permanente, Nicola Rocchi direttore della rivista AB Atlante Bresciano e Cristiana Campanini giornalista.

Durante l’esposizione sarà possibile visitare la Collezione Permanente Fondazione Cominelli per il gioiello contemporaneo, nata nel 2010 e curata da Rita Marcangelo che nel corso degli anni ha selezionato gli autori più interessanti attivi a livello internazionale.

Inoltre in una sala dedicata, sarà possibile vedere i filmati realizzati dagli studenti di Graphic Design dell’Accademia LABA di Brescia. Nell’ambito del corso di multimedialità tenuto dal  Prof. Dario Bellini, gli allievi, sollecitati e stimolati dalla visione degli oggetti esposti nelle scorse edizioni, hanno creato dei videoritratti degli autori. Questi lavori, oltre ad un servizio di documentazione per la Collezione Permanente, costituiscono per gli studenti un’occasione per sperimentare la comunicazione video televisiva ed entrare in diretto contatto con il mondo del gioiello contemporaneo.

1° Premio 2014. Silke Trekel, Man and woman. Spilla, porcellana, argento
1° Premio 2014. Silke Trekel, Man and woman. Spilla, porcellana, argento

Autori selezionati per il premio 2015:

Alejandra Solar, Angelo Verga, Akis Goumas, Anja Eichler, Agnieszka Kiersztan, Babette von Dohnanyi, Claude Schmitz, Claudia Steiner, Corrado de Meo, Eiko Nakahara, Elisabeth Habig , EvaTesarik, Ezra Satok Volmann, Elisa Gulminelli, Fabiana Gadano, Gabi Veit, Hee Jin Lee, Isabell Schaupp, Jessica Turrell, Judy McCaig, Lital Mendel, Makoto Hieda, Marianne Schliwinski, Marion Delarue, Monica Cecchi, Nahoko Fujimoto, Nicole Beck, Nicola Heidemann, Nobuko Nishiwaki, Peter Hoogeboom, Sébastien Carré, Silke Trekel Sergio Spivach & Stefano Spivach, Simone Winkler, Steffi Goetze, Sumiko Hattori, Ria Lins, Rhona McCullum, Yo Jae Lee, Yu Hiraishi

Autori presenti nella Collezione Permanente:

Bernhard Stimpfl-Abele, Francesca Antonello, Nikolai Balabin, Suzanne Beautyman, Adrean Bloomard, Patrizia Bonati, Donna Brennan, Sungho Cho, Carole Deltenre, Diana Dudek, Farrah Al-Dujaili, Sam Tho Duong, Elisabetta Dupré, Beate Eismann, Maria Rosa Franzin, Simone Giesen, Tamara Grüner, Dana Hakim, Catarina Hallzon, Joohee Han, Heidemarie Herb, Makoto Hieda,  Yu Hiraishi, Marta Hryc, Heejin Hwang, Eugenia Ingegno, Meiri Ishida, Amira Jalet, Kaori Juzu, Satomi Kawai, Jimin Kim, Seulgi Kwon, Agnes Larsson, Alba Polenghi Lisca, , Hadas Levin, Rita Marcangelo, Gigi Mariani, Judy Mccaig, Marco Minelli, Giancarlo Montebello, Mi-Mi Moscow, Margherita De Martino Norante, Eiko Nakahara, Kazumi Nagano, Barbara Paganin, Liana Pattihis, Emanuela Deyanova Ramjuli, Uli Rapp, Carla Riccoboni, Giulia Savino, Chiara Scarpitti, Isabell Schaupp, Francine Schloeth, Giovanni  Sicuro, Katrin Spranger, Gisbert Stach, Maurizio Stagni, Yuki Sumiya, Jie Sun, Sanna Svedestedt, Michelle Taylor, Rossella Tornquist, Silke Trekel, Fabrizio Tridenti, Barbara Uderzo, Shu-Lin Wu, Corrado De Meo, Jessica Turrell, Trinidad Contreras, Vivi Touloumidi, Giorgio Vigna, Kadri Malk, Karin Roy Andersson.

Nell’ambito della mostra, la mattina del 30 agosto, nella sala conferenze della Fondazione, sarà tenuto un seminario composto da due conferenze: la prima relatrice sarà la prof.ssa Maria Rosa Franzin, docente di progettazione orafa presso l’Istituto Pietro Selvatico di Padova, che parlerà del gioiello nella contemporaneità. Il secondo relatore sarà il Prof. Michael Pell docente di lavorazione dei metalli e oreficeria della Scuola Glasgow School of Art – la scuola di Charles Rennie Mackintosh – che presenterà il progetto didattico ed i  lavori degli allievi.

Amputation 3. Spilla, porcellana, pelle, argento, filo d’acciaio
Amputation 3.
Spilla, porcellana, pelle, argento, filo d’acciaio

Premio Fondazione Cominelli per il gioiello contemporaneo – Sesta  edizione

a cura di: per la Fondazione Cominelli Rosanna Padrini Dolcini; per AGC Maria Rosa Franzin e Rossella Tornquist.

Inaugurazione: sabato 29 agosto dalle ore 18.00

in collaborazione con: Comune di San Felice del Benaco e Accademia LABA di Brescia

Patrocinio: Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Brescia

Per la visita alla mostra sarà possibile ottenere 1 credito ai fini dell’aggiornamento professionale.Per la partecipazione al seminario in programma la mattina del 30 agosto sarà possibile ottenere 2 crediti ai fini dell’aggiornamento professionale.

Sede: Palazzo Cominelli, via Padre F. Santabona 9, 25010 Cisano di San Felice del Benaco (BS)

Orari: sabato dalle 17 alle 20; domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 20; ingresso libero

Info: tel +39 338.60.60.153 – [email protected] – www.fondazionecominelli.it – www.agc-it.org

Palazzo Cominelli, a Cisano di San Felice del Benaco.
Palazzo Cominelli, a Cisano di San Felice del Benaco.

Lascia una risposta