Magnifica Salodium ai nastri di partenza

0

SALÒ – Presentata la terza edizione della Magnifica Salodium, gara nazionale Fidal di corsa in montagna che, nonostante la tenerissima età, si è già imposta come una grande classica della specialità.

E non poteva essere altrimenti, vista la bellezza del paesaggio in cui si svolge, dal lungolago Zanardelli con i suoi richiami al passato di gloria e splendore della Magnifica Patria, peraltro evocata dal nome stesso della corsa, fino all’entroterra prealpino, lungo le pendici del monte San Bartolomeo, dove i corridori arriveranno alla quota massima di 508 metri. Un percorso di 18,5 km che parte ed arriva allo stadio “Turina” e che è anche un cammino, o per meglio dire una corsa, di fede, visto che si transita nei pressi di ben nove chiese.

A fare della Magnifica Salodium, prima prova delle sei gare in combinata del Grand Prix Vallesabbia Alto Garda, un appuntamento di rilievo nel panorama della corsa in montagna anche le caratteristiche tecniche del tracciato. «Che ricalca – spiega Mario Todescato, presidente del gruppo organizzatore Garda Running Salò – quello degli anni scorsi, ma che è stato reso più scorrevole e meno… fangoso».

Una scelta quasi scaramantica, visto che le prime due edizioni sono state battezzate dalla pioggia. Un’eventualità che però non spaventa gli atleti, come confermano le iscrizioni in crescita. È già stato superato, a due settimane dalla corsa, il numero dei partecipanti alla gara 2015 (288 classificati); gli organizzatori contano di arrivare a 400.

Già iscritto il vincitore delle prime due edizioni, Marco Zanoni, all’inseguimento della vittoria numero tre. Ci sarà anche la vincitrice della classifica femminile 2015, Anisleidy Cordero Garcia, che cercherà, con il pettorale numero 2 e i nuovi colori della Libertas Vallesabbia, di bissare il successo dell’anno scorso. Confermata anche la presenza dell’inossidabile Maria Grazia Roberti dell’Atletica Gavardo ’90 Libertas, pettorale numero 3, che tenterà di confermarsi sul podio dopo il secondo posto del 2014 e il terzo del 2015.

 

La corsa è in programma domenica 20 marzo. L’evento sportivo propone anche una «family run», con percorsi di 10 e 4 km (pianeggiante, adatto anche ai passeggini). Resta da segnalare che alla partenza della Magnifica Salodium campeggerà lo striscione del progetto «Sognando Olimpia», la casa comune in cui trovano ospitalità tanti eventi sportivi gardesani – dalla corsa alla vela, dal nuoto al ciclismo – nata da un’idea di Ottavio Castellini, da tempo in forza allo staff della Iaaf. Per iscrizioni o altre info basta andare sul sito magnificasalodium.it.

Foto sopra: le atlete Maria Grazia Roberti e Anisleidy Cordero Garcia con Mario Todescato, presidente di Garda Running Salò.

Magnifica Salodium
Atleti davanti al Palazzo della Magnifica Patria, a Salò, in occasione dell’edizione 2015.
Magnifica Salodium
La presentazione della terza edizione della Magnifica Salodium, in Sala dei provveditori.

Lascia una risposta