La storia del cinema tra fine 1800 e 1930

SIRMIONE - In biblioteca a Sirmione "Altri percorsi" per approfondire temi legati all'epoca e al mondo dell'Operetta. Sabato 16 si parla della storia del cinema tra fine 1800 e 1930.

Il Festival dell’Operetta esce dal Palazzo dei Congressi per aprire le porte della Biblioteca Comunale con “Altri percorsi” per approfondire temi legati all’epoca e al mondo dell’Operetta.

Sabato 16 febbraio, ore 21 – La storia del cinema tra fine 1800 e 1930
Conversazione con Gianfranco Cerreto, tenore.
I fratelli Lumière, il cinema narrativo, il cinema muto hollywoodiani, le avanguardie europee e il passaggio dal muto al sonoro. Proiezione di filmati e musica a tema con Alberto Martinelli al violino e Luigi Signori al pianoforte. Ingresso libero

Sabato 9 Marzo 2019 ore 21:00
Azienda Agricola Ca dei Frati, via Frati
Arte ed architettura tra fine 1800 e 1930 in Italia e sul Garda 
Conversazione con Cinzia Pasini, storica dell’arte
Una panoramica sull’arte italiana del periodo con riferimenti ad artisti gardesani quali Angelo Landi e Angelo Zanelli.
Proiezione di immagini e musica a tema
Ingresso libero

Da non perdere l’ultimo appuntamento al Palazzo dei Congressi
Sabato 23 Febbraio 2019 ore 21:00
Il Paese dei campanelli
Selezione dall’operetta di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato. Libretto di Carlo Lombardo
Compagnia d’Operette Elena D’Angelo
Un inno all’amore che trionfa: chi tradisce i buoni sentimenti è sempre punito dal destino, o… dai campanelli.
Biglietti disponibili da lunedì 4 febbraio

Tutte le informazioni nel depliant della Rassegna

 

I commenti sono chiusi.