Echi della Grande Guerra. L’inutile strage

BRESCIA - Mercoledì 13 nella Chiesa del Santo Corpo e Sangue di Cristo in  Brescia concerto "Echi della Grande Guerra - L'inutile strage", spettacolo musico teatrale in cui il ricordo dei fatti drammatici della prima guerra mondiale si intrecciano al bisogno umano della pace.

Il Gruppo Bandistico di Puegnago del Garda, all’interno del ciclo di incontri “Non solo libri – Teatro dell’anima” organizzati dall’Associazione Missione Oggi dei Padri Missionari Saveriani di Brescia, si esibirà nel concerto “Echi della Grande Guerra – L’inutile strage”, spettacolo musico teatrale dove il ricordo dei fatti drammatici della prima guerra mondiale si intrecciano al bisogno umano della pace.

La serata, che gode del Patrocinio dei Comuni di Brescia e Puegnago del Garda, vedrà protagonisti, oltre ai musicisti del Gruppo Bandistico, il coro “Lorenzo Perosi di San Felice del Benaco”, l’attore bresciano Gabriele Reboni e la giovane veronese Elena Grigatti che sapientemente andranno a miscelare testi e suoni così da catapultare lo spettatore in un turbine di emozioni tra loro antitetiche, la guerra e la pace.

 

Lo spettacolo si terrà mercoledì 13 febbraio alle ore 20.30 nella Chiesa del Santo Corpo e Sangue di Cristo in  Brescia (zona via Musei) nota ai più come San Cristo e definita dagli appassionati la “Cappella Sistina di Brescia, dove si percepisce all’ istante di trovarsi di fronte a un ciclo pittorico di notevole vastità, un vero compendio di teologia popolare sul modello delle note “biblia pauperum” del Medioevo, un unicum dal momento che la volumetria dell’interno, il contro soffitto a costoloni con le pareti completamente affrescate e il motivo dominante del Giudizio Universale sull’arco trionfale fanno rimandare al più celebre capolavoro michelangiolesco.

Dirige il Maestro Aldo Rosina con la collaborazione corale del M° Silvio Franceschini.

 

I commenti sono chiusi.