Marta Ferrari candidata sindaco di Bardolino

BARDOLINO – Riceviamo e pubblichiamo la comunicazione della candidatura a sindaco di Bardolino di Marta Ferrari, vicesindaco uscente. Guiderà la civica Lista Marta Ferrari con lo slogan "Insieme per Calmasino Cisano Bardolino".

Il 26 maggio prossimo anche i cittadini di Bardolino sono chiamati alle urne per il rinnovo del Consiglio Comunale e del Sindaco. Per questa importante occasione Marta Ferrari – vicesindaco e assessore alla cultura in carica – ha deciso di presentare la propria candidatura a Sindaco di Bardolino e dà appuntamento a tutti i cittadini giovedì 11 aprile alle ore 20.45 presso l’Hotel Aqualux di Bardolino.

Ecco come lo schieramento si presenta.

Sarà un nuovo progetto: una lista civica formata e sostenuta da persone provenienti da tutte le categorie, veterani ed esperti della macchina amministrativa, imprenditori, liberi professionisti e commercianti. Giovani, uomini e donne che nel Dna condividono un impegno comune e sono attivi nei campi del sociale, dello sport, della cultura, del volontariato e dell’ambiente.

La squadra è pronta ed è ricca di persone cariche di entusiasmo, curiose e con il desiderio di portare il proprio contributo e le proprie competenze per la comunità. La Lista Marta Ferrari, con lo slogan “Insieme per Calmasino Cisano Bardolino”, mette al primo posto la qualità della vita di chi abita Bardolino tutti i giorni, oltre che dei turisti.

Il programma ha obiettivi concreti e raggiungibili in tempi brevi. Progetti e iniziative volti a migliorare, prima di tutto, la vita dei cittadini, favorendo e premiando le attività commerciali, le imprese e tutte quelle realtà importanti per il marketing territoriale, come ad esempio la Fondazione Bardolino Top e tutte le associazioni sportive, culturali e di volontariato attive sul territorio.

Marta Ferrari, 44 anni, è nata e cresciuta a Bardolino dove vive da sempre con la sua famiglia. Fin da giovane si è dedicata ad un’associazione di volontariato del territorio di cui è stata anche presidente di sezione, dimostrando un senso civico fin dalla tenera età. Ha studiato giurisprudenza a Padova, dove si è appassionata agli ambiti della legge, in difesa dei diritti delle persone, per poi conseguire la laurea e successivamente il titolo di avvocato.

Dieci anni fa, ha iniziato ad avvicinarsi alla vita amministrativa, prendendo parte attivamente alla vita politica, con la voglia di portare nuove idee e progetti, per contribuire in prima persona allo sviluppo del territorio. In questi anni è stata parte del Consiglio Comunale, per due mandati come assessore alla cultura e per quest’ultimo anche come vicesindaco.

 

Dice Marta Ferrari: “Mi ha sempre guidata la consapevolezza di essere al servizio della mia comunità. Come assessore ho avuto modo di lavorare in modo fattivo insieme alle scuole, di conoscere i diversi problemi presenti e di agire per risolverli grazie al confronto costruttivo con le dirigenze scolastiche, con gli insegnanti, con i genitori e con l’amministrazione.

Come vice sindaco, durante il secondo mandato, ho potuto conoscere meglio i tanti rappresentanti delle associazioni combattentistiche e umanitarie che sono il fiore all’occhiello, cosi come le associazioni di volontariato e dello sport, del nostro territorio e organizzare con loro cerimonie e iniziative importanti e di alto profilo culturale.

In questi anni ho avuto la possibilità di collaborare con i colleghi di altri Comuni su tanti progetti, perché credo fortemente che Bardolino debba continuare ad aprirsi oltre alle quattro mura e che le possibilità di crescita si costruiscano anche dalle sinergie con chi ci sta vicino.

Credo che l’amore per il mio paese, la passione e l’impegno dimostrati in questi anni di lavoro, insieme allo spirito di questo nuovo gruppo siano gli ingredienti giusti per il futuro di Bardolino”

 

I commenti sono chiusi.