Rapina un supermercato puntando un coltello alla cassiera. Arrestato albanese

DESENZANO - Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Desenzano del Garda ha arrestato un cittadino albanese di 28 anni, residente a Cremona, responsabile di rapina aggravata ai danni di un supermercato di Rivoltella.

L’episodio è avvenuto la sera di sabato scorso, 17 agosto, nell’ora di chiusura dei negozi, quando il 28enne è entrato in un supermercato di Rivoltella: dopo aver preso qualche prodotto dagli scaffali, si è diretto alla cassa. Davanti alla cassiera ha estratto un coltello, intimando alla donna di consegnargli il denaro contenuto nel registratore.

L’uomo, alle urla della cassiera, si è dato alla fuga a piedi. Nel frattempo un addetto del supermercato telefonava al numero di emergenza fornendo una precisa descrizione dell’autore del reato ed indicando la direzione di fuga.

Venivano così convogliate in zona le unità operative in servizio di controllo del territorio e una volante del Commissariato intercettava il malvivente non molto lontano dal luogo teatro dei fatti. Fermato e accompagnato in Commissariato, l’uomo è stato riconosciuto dalla cassiera come il responsabile della rapina appena commessa.

Poco distante veniva rinvenuta la merce prelevata al supermercato e il coltello utilizzato per minacciare la cassiera.

L’uomo, con precedenti in materia di stupefacenti, è stato tratto in arresto e condotto alla casa circondariale di Brescia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I commenti sono chiusi.