Race for the Cure, di corsa per la lotta ai tumori del seno

BRESCIA - Il 27 e il 29 settembre a Brescia la 5° edizione della Race for the Cure la più grande manifestazione al mondo per la lotta ai tumori del seno. Ecco come iscriversi.

Il Comitato Organizzatore della Susan G. Komen Italia per la Regione Lombardia organizza, tra il 27 e il 29 settembre 2019 a Campo Marte, la 5° edizione della Race for the Cure di Brescia, evento di sensibilizzazione e di raccolta fondi per la lotta ai tumori del seno.

La Race for the Cure è una corsa di solidarietà e di raccolta fondi per le vie del centro storico di Brescia della lunghezza di 5 km (con passeggiata di 2 km) che si propone di esprimere solidarietà alle donne che si confrontano con il tumore del seno e di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della cultura della prevenzione.

La corsa bresciana si aggiunge alle cinque edizioni già in programma a Roma, Bari, Bologna, Matera e Pescare nel 2019.

È una manifestazione unica e aperta a tutti, che ha la capacità di coniugare al meglio sport, divertimento, emozioni ed impegno sociale.

Caratteristica principale dell’evento è la presenza delle “Donne in Rosa”, donne che hanno affrontato personalmente il tumore del seno e che, per dimostrare l’atteggiamento positivo con cui si confrontano con la malattia, scelgono di rendersi intenzionalmente visibili indossando una maglietta ed un cappellino rosa.

Durante le tre giornate della manifestazione bresciana verrà allestito a Campo Marte il “Villaggio della Salute” dove saranno erogate gratuitamente prestazioni diagnostico-preventive con medici specialisti, saranno organizzati incontri divulgativi e informativi su benessere e corretti stili di vita, con prove gratuite di fitness.

Per iscriverti clicca qui. E se non puoi esserci, puoi sempre fare una donazione. Clicca qui.

 

La Susan G. Komen è un’organizzazione non-profit dedicata alla lotta ai tumori del seno negli Stati Uniti che agisce con straordinaria efficacia.

Dal 1982 ha dato vita a 125 affiliati ed ha raccolto e distribuito quasi due miliardi di dollari per l’avanzamento della ricerca e lo sviluppo di programmi di educazione e trattamento dei tumori del seno.

Fino al 1998 la Susan G. Komen ha operato solo negli Stati Uniti. Dall’anno successivo ha iniziato a guardare ad un programma internazionale e ha scelto Roma per un “progetto pilota”.

È nato così il “Programma Educativo sui Tumori del Seno in Italia” e poi, nel febbraio 2000, il primo Affiliato Internazionale della Komen for the Cure: la Susan G. Komen Italia. La Susan G. Komen Italia ha tra i suoi scopi statutari quello di raccogliere fondi per sostenere progetti finalizzati alla lotta ai tumori del seno di enti non lucrativi operanti su tutto il territorio italiano.

I fondi raccolti vengono destinati ogni anno dalla Susan G. Komen Italia al finanziamento di nuovi programmi sul territorio nella lotta ai tumori del seno. Le risorse economiche provenienti da donazioni di privati, aziende ed istituzioni hanno permesso di investire oltre 17 milioni di euro per dare avvio a più di  850 nuovi progetti, propri e di altre associazioni, in tutta Italia.

Nei suoi quattro anni di attività, il Comitato Lombardia di Komen Italia ha finanziato progetti per oltre 260.000 euro su tutto il territorio lombardo.

Di seguito link per la lista di progetti finanziati con i fondi raccolti nel 2018: https://www.komen.it/associazione/cosa-facciamo/progetti-comitato-lombardia/

 

I commenti sono chiusi.