I campioni della «5 Castelli Winetrail» e la fiesta per l’Hinterland Gardesano

BEDIZZOLE - Domenica a Bedizzole la «5 Castelli WineTrail» valida quale Campionato provinciale e regionale Master in quota Fidal di trail corto (18,5 km). Si è corso anche la classica non competitiva. Ecco come è andata.

Una volta era mezza maratona. Ora, al passo con i tempi, nuova formula giunta alla seconda edizione: 5 Castelli WineTrail. In versione agonistica valida quale Campionato provinciale e regionale Master in quota Fidal di trail corto sullo sviluppo di 18 chilometri e mezzo.

Nel Circuito Hinterland Gardesano il calendario ha messo sul piatto la classica non competitiva.  Andata in… onda alla grande su distanze ridotte ridotte (8 e 3,5 km) con i ragazzi e i più piccoli sempre protagonisti delle fasi iniziali. Al meglio l’organizzazione curata dall’Atletica Bedizzole, in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Percorsi tutti da provare, con passaggi collinari in una giornata autunnale con retrogusto di tarda estate. 

 

Sul versante agonistico, su un lotto di circa trecento partenti, si sono affermati campioni regionali assoluti Loris Mandelli (Polisportiva Carugate) e Sara Bazzoli (Atleticsa Gavardo ’90).

Mandelli ha concluso in 1h06.38 davanti al bresciano Nicola Venturoli (Atletica Rodengo Saiano Mico, 1h07.55). A seguire, nell’ordine, due atleti del Club Sportivo Rocchino: Giacomo Mora (1h08.43) e Alberto Cavagnini (1h.11.05), quarto assoluto e campione regionale Master A.

Di 1h.18.48 il tempo vincente di Sara Bazoli.  Che ha preceduto Paola Rosini (Free-zone, 1h.19.12) e Dayana Nikolaeva Aleksova (Atletica Brescia Marathon (1h20.24).

Al centro, Sara Bazoli.

 

A seguire, la cronaca della 35^ edizione della “Corriamo nel Parco del Fiume Chiese”. Evento senza competizione da vivere in compagnia, in totale relax, ma pure momento per ricordare due amici che hanno lasciato il segno della loro presenza: Luigi Porrini e Giuseppe De Giovanni.

Circa settecento tra altri runners e camminatori sono stati quindi impegnati su tracciati ridotti, “macinati” in buona compagnia e in allegria. Chi di corsa, chi al passo. Qualcuno con la scorta di amici a quattro zampe. Con la possibilità di spaziare sulla campagna e sui vigneti che hanno prestato lo sfondo d’occasione. Al Centro sociale di via Libertà, nel cuore dell’abitato bedizzolese, il compito di fungere da cuore pulsante dell’intera macchina organizzativa dell’intera manifestazione. Che ha girato alla perfezione. Fino alla fasi conclusive, con il ristoro degno di menzione e la distribuzione dei premi ai gruppi ed ai singoli. 

C’era una volta la 5 Castelli Half Marathon. Si è voltata pagina e passati al futuro prossimo. Che tradotto dall’idioma anglosassone che va per la maggiore, complice il mondo web, si declina ora nella versione agonistica del trail in Sentiero del Vino. Con la stagione che propone castagne e anticipa brume collinari non ci poteva essere “etichetta” migliore. E la fiesta è stata davvero momento di aggregazione. Nel segno dello sport. 

Infine, prima delle classifiche della 5 Castelli WineTrail, resta da riferire che il premio al Gruppo più numeroso è andato una volta ancora ai Podisti Castiglionesi. Conseguente il nulla di nuovo  per il Circuito Hinterland per la classifica per Società guidata saldamente dall’Atletica Gavardo ’90.

Domenica prossima 20 ottobre il calendario dell’Hinterland Gardesano propone la classica “Camminata tra i castagni” che si corre a Puegnago del Garda. Sarà l’edizione numero 38 organizzata dal Gp Felter Sport. Percorso di 9 chilometri (ridotti per Veterani e più giovani). Ritrovo a partire dalle 8 presso sede Felter Sport, in via Palazzi 12; partenza alle 8.50.

 

CAMPIONATI REGIONALI MASTER DI TRAIL CORTO

Master A uomini:  1. Alberto Cavagnini (CS San Rocchino) 1h11:05, 2. Giuseppe Bresciani (Atl. Gavardo ’90 Libertas) 1h11:34, 3. Danilo Peri (Libertas Vallesabbia) 1h11:53. 

Master A donne: 1. Paola Rosini (FreeZone) 1h19:12, 2. Monica Morstofolini (Atl. Gavardo ’90 Libertas) 1h21:29, 3. Elena Garda (Polisportiva GB Vighenzi) 1h28:27. 

Master B uomini: 1. Paolo Guerino Tomasoni (Atletica di Lumezzane) 1h15:09, 2. Achille Carrara (Libertas Vallesabbia) 1h16:58, 3.  Antonello Galli (Amatori Lecco) 1h18:02. 

Master B donne: 1. Elisa Pellicioli (Atletica di Lumezzane) 1h29:37, 2. Elena Apolone (Running Cazzago San Martino) 1h31:18, 3. Elena Corini (CUS Brescia) 1h33:35.

 Master C uomini: 1. Guerino Ronchi (Atletica di Lumezzane) 1h20:58, 2. Vincenzo Zanardini (FG Atletica Falegnameria Guerrini) 1h24:04, 3. Flavio Mangili (Runners Bergamo) 1h27:30. 

Master C donne: 1. Rita Gugliucci (Atl. Bedizzole) 1h57:32, 2. Donata Torcoli (Atletica di Lumezzane) 1h58:42.

Ecco la fotogallery della corsa.

 

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.