Norovirus nell’acqua, lunedì un incontro indetto dal Comune

SAN FELICE DEL BENACO - Lunedì 9 luglio alle 20.30 presso la palestra comunale, in via Zerneri, incontro pubblico di aggiornamento sulla "situazione acqua" dell'acquedotto civico.

Dall’Amministrazione comunale si attendono informazioni e novità circa le analisi effettuate in questi giorni, dopo il divieto, sancito dall’ordinanza firmata dal sindaco Paolo Rosa il 28 giugno, di utilizzare l’acqua a scopo potabile.

Si legge nell’ordinanza che l’Ats di Brescia ha rende noto che i referti dell’Istituto Zooprofilattico di Brescia ha rilevato su campioni di acqua prelevata il 18 giugno (dieci giorni fa) la presenza di Norovirus GII (il Norovirus è considerato tra i principali responsabili di gastroenterite virale con patologie caratterizzate da nausea, vomito, dissenteria e dolori addominali) nei punti rete di via Santabona, via Italia e acqua del serbatoio della località Zublino.

Si è pertanto ritenuto opportuno proibire l’utilizzo dell’acqua per scopi alimentari “al fine di prevenire potenziali rischi per la salute e l’igiene pubblica”. Scarica qui l’ordinanza.

Sulla questione erano intervenute anche l’Agenzia di Tutela della salute di Brescia e la società Acque Bresciane, gestore della rete idrica recentemente subentrata a Garda Uno. Puoi leggere qui i loro comunicati.

 

 

 

I commenti sono chiusi.