Esce in kayak, 68enne trovato morto tra gli scogli

MONIGA - Un 68enne gardesano uscito ieri in kayak da Moniga è stato ritrovato morto, questa mattina, tra gli scogli di Desenzano del Garda dai marinai della Guardia Costiera.

Si sono concluse con un tragico epilogo le ricerche del sig. G.B. di 68 anni, uscito in kayak nel pomeriggio di ieri da Moniga del Garda senza più fare rientro.

Nella mattinata di oggi, martedì 11, il corpo senza vinta del sessantottenne è stato individuato incastrato fra gli scogli nei pressi di Desenzano.

A causa del basso fondale e del moto ondoso, la motovedetta CP 703 della Guardia Costiera di stanza a Salò, impegnata nelle ricerche, non ha potuto avvicinarsi e si è reso necessario l’intervento del Nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Milano per il recupero della salma.

Sul posto anche il personale medico del 118 e i Carabinieri di Desenzano, che cercheranno di fare luce sull’esatta dinamica dei fatti.

 

I commenti sono chiusi.