Maltempo, capriolo spaventato finisce impigliato in un cancello

TOSCOLANO MADERNO - Tra le tante situazioni d'emergenza affrontate dalla Polizia Locale, anche quella, curiosa, segnalata a Toscolano, dove un capriolo ha finito per restare incastrato in un cancello. L'animale, ferito, è stato liberato e affidato a una clinica veterinaria.

Grandi disagi in queste ore di forti piogge e vento anche a Toscolano Maderno. Numerosi gli alberi caduti e grande l’impegno degli operatori e amministratori nel risolvere al più presto le situazioni.

Tra le tante emergenze affrontate si segnala anche anche un intervento del Corpo di Polizia Locale, questa mattina alle 9 in Via San Michele, dove, grazie alle segnalazione dei cittadini, è stato liberato un capriolo che era finito impigliato in un cancello.

L’animale, ferito, è stato trasportato alla clinica veterinaria del dott. Smadelli, a Cunettone di Salò, e affidato alle amorevoli cure della dott.ssa Garcia.

Grazie agli operatori, agli agenti e ai veterinari intervenuti l’animale si riprenderà e potrà tornare nei boschi alle spalle di Toscolano.

 

Il capriolo è il più diffuso tra gli ungulati presenti nel territorio del Parco dell’Alto Garda bresciano, presente in buon numero sui monti e nelle valli dell’entroterra. Gli adulti sono animali territoriali, tendono cioè a stanziarsi in una zona, ma i giovani vengono allontanati dal proprio territorio per favorire un irradiamento spontaneo della specie.

La curiosità spinge a volte questi animali a ridosso delle frazioni montane, dove spesso vengono notati esemplari giovani. Ma a volte si spingono fino ai paesi rivieraschi: è già successo di recente proprio a Toscolano (leggi qui), a Salò (leggi qui) e a Gardone Riviera, dove un capriolo ha fatto visita al Vittoriale (leggi qui).

 

I commenti sono chiusi.