Parole sull’acqua, incontri con l’autore a Bardolino

BARDOLINO - A Bardolino da venerdì 24 a domenica 26 maggio la X edizione di “Parole sull’Acqua”. La rassegna propone il meglio dell’editoria coinvolgendo autori, giornalisti e attori amati dal grande pubblico.

Per tre giorni Piazza del Porto si animerà d’importanti relazioni culturali con personaggi che raccontano emozioni, impegno civile, inchieste e storie.

La manifestazione, promossa dal Comune di Bardolino, rinnova l’opportunità per soddisfare tutti i gusti letterari, aprire una finestra su storie vere, romanzate o più semplicemente per sublimare l’arte della scrittura.  “Parole sull’Acqua” dimostra con i fatti che si può fare turismo anche con la cultura, come testimoniano le innumerevoli presenze registrate nelle precedenti edizioni.

Gli incontri si svolgeranno nella piazzetta antistante il Municipio, in una confortevole tensostruttura coperta, con orari che variano dalla tarda mattina, pomeriggio e sera.

L’ingresso è gratuito e a margine della presentazione è possibile acquistare i libri degli autori ospiti della manifestazione.

Parole sull’Acqua si fregia del patrocinio della Regione del Veneto e della Provincia di Verona, si avvale della collaborazione della Fondazione “Bardolino Top”, ed è sostenuto dalle associazioni Albergatori e De Gustibus di Bardolino.

Ad aprire la manifestazione, venerdì 24 alle ore 11, Enrico Galiano professore friulano inserito nel 2015 nella lista dei 100 migliori insegnanti d’Italia dal sito Masterprof. it. Presenterà il libro: “Più forte di ogni addio”, edito da Garzanti.

Nel pomeriggio di venerdì (ore 18,45) Alessandro Alciato, inviato di Sky Sport, sarà di scena con “Demoni”: tredici storie straordinarie di grandi protagonisti del calcio che hanno affrontato e vinto i propri demoni. A moderare l’incontro Marco Nosotti, giornalista di Sky Sport.

La prima giornata si chiuderà con la comicità irriverente di Gene Gnocchi (ore 21,00), tra l’altro protagonista fisso a LA7 della copertina d’apertura della trasmissione di Giovanni Floris “Di Martedi”. Per lui un intervento a 360 gradi tra satira, libri, lettura e comicità.

Ad aprire gli incontri di sabato 25 maggio, Filippo Caccamo (ore 11,00). In poco meno di due anni e mezzo il ragazzo di Lodi è diventato uno dei comici più amati del web, ha riempito i teatri di tutta Italia con lo spettacolo “Le mille e una laurea” e si è conquistato un posto nel cast artistico di “Colorado”. A Bardolino presenta il suo primo libro romanzo: “Vai tranquillo – Agi e disagi di un studente universitario”, edito da Mondadori.

 

Nel pomeriggio sarà la volta di Giacomo Mazzariol (ore 18,45), nato a Castelfranco Veneto nel 1997. Mio fratello rincorre i dinosauri (Einaudi Stile Libero 2016), il suo primo romanzo, è stato un bestseller tradotto in oltre dieci lingue. A Bardolino presenta “Gli squali”, sempre edito da Einaudi

A chiudere la giornata di sabato l’intervento di Peter Gomez, co-fondatore de “Il Fatto Quotidiano”, direttore de ilfattoquotidiano.it. e conduttore della fortunata trasmissione televisiva “La Confessione”, in onda su NOVE. A moderare l’incontro Paolo Biondani, inviato dell’Espresso.

Domenica 26 maggio, ultima giornata di Parole sull’Acqua, il sipario si apre con Guido Marangoni (ore 11,00) e il libro “Anna che sorride alla pioggia”, di Sperling&Kupfer. E’ la storia di Anna, nata con un cromosoma in più, e della sua famiglia raccontata con tenerezza ed ironia da papà Guido.

Nel pomeriggio l’esordio di Max Solinas (ore 17,45) con “Il lupo e l’equilibrista” (Garzanti editore) che ci esorta a guardare la montagna con rispetto per farne una maestra di vita.

A seguire il nuovo libro di Flavio Soriga (ore 19,00)  “Nelle mie vene” edito da Bompiani. L’autore del programma di Rai3 “Per un pugno di libri” e organizzatore del Festival letterario della Sardegna Sulla terra leggeri, racconta diun’isola, due cugini diversi quanto il giorno e la notte, molte scommesse, un grande amore, un giuramento, una vita intera per cercare di dimenticarlo”.

Flavio Soriga

 

A chiudere la X rassegna di Parole sull’Acqua sarà Emma D’Aquino con “Ancora un giro di chiave. Nino Marano. Una vita fra le sbarre”, edito da Baldini+Castoldi. E’ il sorprendente libro d’esordio di una delle firme più popolari del giornalismo televisivo conduttrice del Tg1 delle ore 20,00 e a lungo inviata di Porta a Porta.

“Il suo è un inferno interiore, dell’anima”, scrive Emma D’Aquino. “È l’inferno dei ricordi. È il prezzo che sta pagando per quello che ha fatto.  Io in lui ho conosciuto l’uomo, e più Nino si mostrava nudo, indifeso, più la sua storia di uomo mi affascinava. Raccontarla è stato un viaggio umano appassionante”

Emma D’Aquino.

 

IL PROGRAMMA

VENERDI 24 MAGGIO 2019

Ore 11,00 Enrico GalianoPiù forte di ogni addio – Garzanti

Ore 18,45 Alessandro Alciato – Demoni Vallardi editore

Ore 21,00 Gene Gnocchi Venerdì? Gnocchi!!!

 

SABATO 25 MAGGIO 2019

Ore 11,00 Filippo Caccamo Vai Tranquillo – Mondadori

Ore 18,45 Giacomo Mazzariol – Gli Squali – Einaudi

Ore 21,00 Peter Gomez La Confessione    

 

DOMENICA 26 MAGGIO 2019

Ore 11,00 Guido Marangoni – Anna che sorride alla pioggia – Sperling & Kupfer

Ore 17,45  Max Solinas – Il Lupo e l’equilibrista” – Garzanti

Ore 19,00 Flavio Soriga – Nelle mie vene – Bompiani

Ore 21,00 Emma D’Aquino – Ancora un giro di chiave – Baldini+Castoldi

 

I commenti sono chiusi.